Travisanutto, Hiltbrand e Neate nuovi piloti Tony Kart

In vista della WSK Open Cup di Lonato il nostro team si arricchisce con l’innesto di tre nuovi piloti: Lorenzo Travisanutto e Pedro Hiltbrand, che portano in dote 3 titoli mondiali vinti in OK, e il giovane inglese Aiden Neate.

La stagione del karting internazionale 2019 volge al termine, ma il Tony Kart Racing Team non rallenta e, in vista dei prossimi impegni, è felice di annunciare l’arrivo in squadra di tre nuovi piloti: Lorenzo Travisanutto e Pedro Hiltbrand, per la categoria OK; Aiden Neate per la OKJ.

Due dei tre, in realtà, non sono del tutto “nuovi”, perché già in passato hanno utilizzato il materiale by OTK. Lo spagnolo Hiltbrand, già campione del mondo OK nel 2016, ha vestito i colori del nostro Racing Team ufficiale nella stagione 2017, vincendo anche la WSK Champions Cup. Conoscere già bene l’ambiente potrà rivelarsi un’arma in più che aiuterà Pedro a farsi trovare pronto fin dalla prima gara che segnerà il suo ritorno: la WSK Open Cup in programma a Lonato dal 24 al 27 ottobre.
Nella stessa occasione farà il suo esordio sotto la nostra tenda Lorenzo Travisanutto, due volte campione del mondo OK nel 2018 e nel 2019. Anche il pilota italiano classe 1999 ha una certa familiarità con il telaio Tony Kart, avendolo utilizzato sia nella classe 60 Mini sia negli anni successivi. In particolare, con un Tony Kart motorizzato Vortex ha vinto, nel 2016, la WSK Super Master Series. Tutte esperienze che hanno fatto crescere Travisanutto portandolo a diventare, nelle ultime due stagioni, uno degli assoluti protagonisti del karting internazionale, vincitore, oltre ai 2 titoli mondiali, della WSK Final Cup 2018, la Winter Cup e la WSK Euro Series 2019. Sicuramente si tratta di un innesto di grande valore per Tony Kart, che vedrà così ulteriormente rafforzarsi il suo line up per le gare delle classi monomarcia.

Tra i più giovani della OKJ, invece, a Lonato esordirà con noi l’inglese Aiden Neate. Per lui si tratterà della prima avventura internazionale, dopo aver dimostrato in Inghilterra tutto il suo potenziale conquistando diversi podi e una vittoria nel Round 5 dello IAME Cadet British Championship. La Tony Kart, per lui, è la realtà ideale in cui crescere e formarsi come pilota.