Russell e Albon: giornata in kart a Lonato

0
Russell e Albon: giornata in kart a Lonato

Mercoledì 22 gennaio 2020 c’erano anche due dei giovani più interessanti della Formula 1 in mezzo ai piloti delle squadre ufficiali impegnati in una delle tante giornate di test di inizio stagione al South Garda Karting di Lonato: Alexander Albon e George Russell hanno infatti approfittato della giornata di sole per fare un tuffo nel loro passato da kartisti.

Nonostante il freddo non abbia concesso tregua per gran parte della mattinata, il pilota ufficiale Red Bull e il talento della Williams in orbita Mercedes non vedevano comunque l’ora di rimettersi al volante del mezzo con cui è cominciato il loro percorso che li ha portati fino in Formula 1, tant’è che sono stati tra i primi a scendere in pista – dopo le foto di rito con i fan ovviamente – a bordo dei kart KZ messi a loro disposizione.

Kart che devono aver fatto riaffiorare alla mente dei due piloti parecchi ricordi. Alexander Albon si è cimentato alla guida di un Energy Corse motorizzato TM Racing KZ-R1 portato in pista direttamente dal team ufficiale Energy Corse nel quale ha ritrovato lo staff tecnico (Luigina Guerrini, Simone Sorio, Aitor Medina e Franco Drudi come motorista) che era stato al suo fianco negli anni di maggior successo in kart. George Russell, che iniziò la sua carriera vestendo i colori Birel, ha trovato invece ad attenderlo un Birel ART CRY30 S11 sempre spinto da un TM Racing KZ-R1, la stessa accoppiata che è riuscita ad aggiudicarsi il Campionato del Mondo disputato a Lonato l’anno scorso.

Alexander Albon

Dopo un primo turno sfruttato soprattutto per riprendere confidenza con il kart e con il tracciato, Albon e Russell si sono incontrati più volte in pista nel corso di una giornata in cui non hanno avuto paura di confrontarsi anche con i tanti piloti ufficiali presenti.

George Russell

Per entrambi, però, non è stata solo l’occasione di tenersi in allenamento in vista della imminente stagione di Formula 1 ma anche di rivedere le persone con cui hanno trascorso i momenti più belli dei loro anni in kart, sia in pista che sotto la tenda.

Sebbene avessero poco tempo a disposizione, George Russell e Alexander Albon non si sono certo risparmiati e hanno sfruttato ogni turno a loro disposizione. Un chiaro indicatore di quanto i due siano rimasti legati a questa disciplina sportiva che tanto differisce dalla massima formala dell’automobilismo mondiale, ma che ancora rappresenta uno degli allenamenti più completi per chi corre in F1.

Per saperne di più su questa giornata diversa dal solito appena conclusasi al South Garda Karting, l’appuntamento è su TKART Magazine.