James Wharton – Un australiano alla conquista dell’Europa

James Wharton – Un australiano alla conquista dell’Europa
Wharton James, OK, AUS, PAROLIN / TM RACING / LECONT, Parolin Racing Kart Srl, FIA Karting European Championship , ZUERA, International Race, © KSP Reportages

Brillante pilota australiano, James Wharton partecipa alla sua prima stagione nella categoria OK internazionale nel 2020 all’età di 14 anni. Membro del team factory Parolin Racing Kart dallo scorso anno, la sua esperienza in questa categoria superiore è stata interrotta per quattro mesi a causa del coronavirus.

Conosciuto per la sua velocità e il suo spirito combattivo in pista, ha rapidamente riacquistato la sua posizione non appena le corse sono riprese all’inizio di luglio. Sebbene i suoi risultati finora siano stati influenzati da vari problemi, spesso di natura tecnica, ha comunque ottenuto prestazioni estremamente convincenti. Coraggioso e instancabile, è motivato da una forte ambizione di essere tra i migliori nel karting internazionale.

PRESTAZIONI E RIMPIANTI A ZUERA

Dopo l’infruttuosa ripresa della stagione a inizio di luglio con le serie WSK e Champions of the Future, James Wharton sperava di vendicarsi a Zuera nel primo dei tre eventi del Campionato europeo di karting FIA del 2020. Nel caldo torrido della Spagna settentrionale, l’australiano ha gestito bene la sua sessione di qualifiche, finendo 17 ° su un totale di 66 piloti. Nella prima manche, dopo un inizio perfetto, James Wharton è riuscito a prendere il comando di uno schieramento molto vivace, ma un incidente ha portato alla suo ritiro a due giri dalla fine.


Costretto a ridurre al minimo i rischi dopo questo incidente, si è assicurato l’ottavo posto nella manche successiva, prima di venire coinvolto in una carambola all’inizio di quella ancora dopo. E nonostante un superbo 5 ° posto nella sua ultima manche, James ha perso la possibilità di accedere alla finale, con molti rimpianti. “Devi lasciarti alle spalle la delusione e guardare al futuro“, ha detto James. “Nel frattempo, vorrei ringraziare Bell Racing per la consegna del mio nuovo casco e Lucky Design per il bellissimo design.