Il giovane pilota lussemburghese Maxime Furon-Castelain diventa pilota ufficiale Birel ART Racing

FURON-CASTELAIN MAXIME, Academy, L, Exprit / Vortex / Bridgestone, Furon Pierre, FIA Karting Academy Trophy, WACKERSDORF, International Race, © KSP Reportages

[tradotto con il traduttore Google]

A soli 11 anni, Maxime Furon-Castelain ha fatto la scelta coraggiosa di spendere il 2019 come debuttante in OK-Junior all’inizio della stagione, con l’obiettivo di continuare la sua prima progressione dopo 11 vittorie in 13 gare e il suo campionato belga e Benelux in X30 Cadet l’anno scorso.

Gli ci sono voluti meno di quattro mesi per farsi notare nella sua nuova categoria con una serie di giri veloci della gara, oltre a riuscire a infilare la prima fila tra piloti più esperti. Questo potenziale promettente non è sfuggito agli occhi attenti di Ronni SALA, CEO di Birel ART che ha proposto che Maxime si unisse al team ufficiale di Factory Birel ART.

Questo potenziale promettente non è sfuggito agli occhi attenti di Morgan Caron (All Road Management) e Ronni SALA (Birel ART) che hanno proposto che Maxime si unisse al team della Birel ART.

Maxime desidera ringraziare VDK Racing per le sue numerose vittorie insieme, i loro motori, e ammette di aver imparato molto in un ambiente a volte difficile. Si unisce a Birel ART con il suo solito entusiasmo e impegno in pista. Il suo meccanico Adrien Leidinger e il suo allenatore Didier Blot lo accompagneranno in questa nuova avventura che inizierà con il Campionato Europeo in poche settimane a Le Mans.

“Sono lieto che Maxime venga per rafforzare la nostra squadra”, ha dichiarato Ronni Sala. “È un pilota veloce, che progredisce rapidamente e ha una grande intelligenza in pista, siamo fiduciosi che faremo un buon lavoro insieme e che i risultati confermeranno rapidamente il suo forte potenziale, così come quello delle nostre attrezzature”.