Fernando Alonso gareggerà al Dubai Kartdrome

Il Campione del mondo di Formula 1 correrà nel campionato endurance del Dubai Kartdrome sponsorizzato da Motorsport Wheels

[tradotto con il traduttore Google]

Il due volte campione del mondo di Formula 1 Fernando Alonso guiderà un team di kart tutto spagnolo, FA Racing, accanto all’ex pilota di Formula 1 Pedro de la Rosa, l’asso di kart spagnolo Alberto Albilares e il campione spagnolo GT Ángel Burgueño nel quarto e ultimo round del Dubai Kartdrome Endurance Championship 2019 powered by Motorsport Wheels in arrivo questo fine settimana (13-14 dicembre).

Si prevede che fino a 38 squadre sfideranno la gara di endurance di 24 ore sulla configurazione del circuito di Monaco al Dubai Kartdrome, con molte squadre internazionali che volano a Dubai per prendere parte al rinomato evento di kart che ora celebra la 15a edizione.

Alonso è un visitatore abituale del Dubai Kartdrome e ha gareggiato nei precedenti round dell’Endurance Championship (2014, 2017), con la sua squadra che ha chiuso tra i primi dieci. Quest’anno ritorna con l’obiettivo di portare FA Racing sul podio del vincitore.

Il manager del Dubai Kartdrome David Bright ha dichiarato: “Siamo lieti di dare il benvenuto ad Alonso e al suo team al Campionato Endurance per la terza volta. La loro professionalità e passione per lo sport non è seconda a nessuno, affermata dal fatto che sono disposti a scambiare i loro macchinari da corsa da un milione di dollari con i go-kart e semplicemente a godersi le corse. ”

“Ciò dimostra anche il livello di livello mondiale delle corse al Dubai Kartdrome che ha attirato i migliori talenti da tutto il mondo.”

La squadra spagnola all-star si scontrerà con alcuni forti concorrenti locali, tra cui il campione in carica Pro, il team Bin Drai Karting e l’attuale leader del campionato Pro Emirates Racing.

Squadre internazionali esperte saranno presenti anche nel mix, con il campione in carica della Coppa delle Nazioni LD LD uno dei preferiti, insieme al leggendario ritorno della squadra più vincente dell’evento, Batelco, che ora sta tornando sotto la bandiera di Racing BH.

Nella categoria Corporate, il campione in carica del Team Emirates ha un vantaggio limitato su LD Russia che entra nel round decisivo, con tutto ciò che può vincere o perdere nelle ultime 24 ore di gara.

Bright ha aggiunto: “Non vediamo l’ora di vedere tutte le squadre competere in pista nell’ultimo round e spero di vedere Alonso salire sul podio; So che non accetterà niente di meno. ”

Informazioni sul Dubai Kartdrome Endurance Championship
Dal 2005 team di tutto il mondo sono venuti a Dubai per sfidare questa serie di gare di endurance estrema. Ogni round di karting è il più duro possibile, richiedendo un’enorme resistenza, velocità, concentrazione e lavoro di squadra semplicemente per terminare una gara, che può richiedere 12 o 24 ore consecutive.

Il campionato si svolge su quattro turni, ognuno dei quali ha un obiettivo diverso. Il Round One prevede 12 ore di gare di endurance, il Round Two per 600 giri e il Round 3 per 700 chilometri. Il quarto round è il gran finale, che spinge le squadre per 24 ore estenuanti in pista.

Esistono due categorie principali di corse, Pro e Corporate, nonché una Coppa delle Nazioni per squadre con piloti di tutte le nazionalità.

Informazioni sul circuito all’aperto di Dubai Kartdrome
Il circuito internazionale di 1,2 km al Dubai Kartdrome presenta 17 curve per testare le capacità di un pilota, oltre a un tunnel e un ponte per aumentare l’eccitazione. Questa impegnativa configurazione offre la massima sicurezza a tutti i conducenti e gli spettatori ed è dotata di un set completo di luci di inondazione per offrire una visione perfetta per le corse notturne.

Dal 2004 il luogo ha ospitato numerose gare di karting locali e internazionali, oltre a offrire eventi aziendali e kart Arrive & Drive per gli ospiti.