Charles Leclerc torna in kart a Lonato

Charles Leclerc, pronto per il debutto in F1 con il team Alfa Romeo - Sauber, torna in kart per una giornata di allenamento alla South Garda Karting di Lonato, con un Birel Art motorizzato TM.

Ritorno in kart per Charles Leclerc: il forte pilota monegasco, pronto al debutto in F1 con l’Alfa Romeo – Sauber, si è concesso una giornata di allenamento in kart, rivelatasi anche un  “tuffo” nel suo recente passato da kartista.

D’altra parte, si sa che il kart è uno dei metodi migliori per allenarsi, anche in ottica automobilismo. In più, Leclerc in kart ci è andato fino a non molti anni fa, con grandi soddisfazioni, sia di risultati, sia, evidentemente, di divertimento.

Per il suo “ritorno” Il pilota monegasco ha scelto la South Garda Karting di Lonato, pista da sempre molto frequentata dai kartisti, soprattutto in vista della prossima Winter Cup, classica gara internazionale che si correrà nel week-end del 17-18 febbraio.
Leclerc non ha avuto tentennamenti nel mischiarsi con i tanti piloti presenti, anzi, ha approfittato del “traffico” per confrontarsi, ancora una volta, con i colleghi con cui battagliava quando ancora correva in kart.

Essendo un pilota gestito dal management di Nicola Todt, non è stato difficile scegliere il kart da utilizzare: ovviamente un Birel ART (società nata dalla partnership tra la storica Birel e la Art Grand Prix di Nicolas Todt), equipaggiato con un motore KZ by TM Racing.

Tante le persone che Leclerc ha ritrovato sotto la tenda e in pista. A cominciare da Davide Forè, oggi, team manager del team Birel Art, passando per il Presidente Birel Art Ronnie Sala, e il responsabile karting per la TM Franco Drudi. Tutti personaggi che hanno incrociato la strada del campione francese nei suoi importanti anni in kart.
Anni nei quali Leclerc ha costruito un palmares di tutto rispetto: nel 2011, la coppa del Mondo KF3 e il CIK FIA Academy Trophy hanno fatto capire a tutti il talento del giovanissimo pilota. Nel 2012, salito nella categoria in KF2 (l’attuale OK), è arrivata la vittoria nella WSK Euro Series e il  secondo posto nel campionato Europeo. Nel 2013, infine, suo ultimo anno in kart, Leclerc è passato in KZ, dimostrando anche con il kart a marce ottime doti, ottenendo un sesto posto nel campionato europeo CIK FIA e, soprattutto, un secondo posto nel campionato del mondo dietro a uno dei suoi prossimi avversari in F1: Max Verstappen.

Pur trattandosi di una sessioni di allenamento, per giunta con la pista piuttosto trafficata, Leclerc non si è risparmiato, segnando tempi di tutto rispetto, facendo tesoro dei consigili di Davide Forè e non risparmiandosi anche qualche lotta ruota a ruota con gli altri piloti in pista.

/wp-content/uploads/slideShow/video/news-tkart.it/LeClerc-Lonato.mp4[/embed]