Alex Powell: 60 Mini Champion della WSK Final Cup!

“Tradotto con il traduttore di Google”

Vincitore all’Open di Lonato e sul podio delle tre 60 Mini gare della WSK Final Cup, il giovane prodigio giamaicano Alex Powell ha vinto brillantemente la serie di fine stagione in condizioni particolarmente difficili sul circuito di Adria, contro molti più esperti avversari.

Alex è stato incoronato nella WSK Final Cup con un vantaggio di oltre 40 punti, ottenendo l’impresa di vincere nella sua prima stagione nella 60 Mini. Veloce e combattivo, ha anche dimostrato una notevole maturità per superare una formidabile opposizione di oltre 140 piloti. La stretta collaborazione con il team Energy Corse si è rivelata molto proficua per il giovane pilota, che aveva equipaggiamenti estremamente potenti in ogni circostanza, oltre a un forte supporto nel suo debutto di alto livello.

“La cosa straordinaria di Alex è la sua capacità di attaccare in ogni circostanza senza commettere errori”, ha detto Mick Panigada, capo di Energy Corse. “È molto veloce, ma ha sicuramente qualcosa in più per fare la differenza, bisogna dire che impara velocemente e si adatta facilmente a nuove situazioni. Qui ad Adria, le batterie non sono andate idealmente, ma ha corretto questo nelle fasi finali per salire dalla 19a alla 3a posizione, è eccezionale a questa età! “

L’intero weekend di Adria si è svolto su una pista bagnata e il più delle volte sotto la pioggia, che ha limitato l’aderenza e la visibilità. Nei pacchetti agitati di 60 Mini, aveva bisogno di attaccare per salire mentre evitava di spingere. Alex era partito dal 18 ° posto in classifica per cinque formidabili manche. In grado di spostarsi tra i primi tre più volte, è stato anche ritardato dalle risse. Era 19 ° nella classifica intermedia di sabato sera e ha dovuto recuperare nelle finali. La maggior parte del lavoro è stata fatta durante la Prefinale A, dove è salito di sette posizioni. A partire dal 6 ° in Finale, Alex ha continuato a salire mentre la battaglia infuriava su tutti i lati. Ha attraversato tutte le trappole e finalmente ha raggiunto il 3 ° posto.

La principale rivelazione dell’anno, Alex Powell ha battuto per la prima volta la bandiera giamaicana sul gradino più alto di un campionato internazionale come la WSK Final Cup. Il record della stagione è ovviamente molto positivo per un giovane pilota di 10 anni il cui futuro sembra più che promettente nel motorsport.

“Non è stato facile con tutta questa pioggia, ma sono felice di aver raggiunto il podio ad Adria”, ha detto il giamaicano. “Vincere un campionato è una prima esperienza per me e penso che sia un momento molto piacevole. Con Energy Corse ho trovato la squadra perfetta per raggiungere le vette: una volta assaporato la vittoria, abbiamo solo un desiderio: ricominciare! è ovviamente il mio obiettivo principale per gli anni a venire “.