Tkart magazine

Vero o Falso | Montare dei mozzi lunghi al retrotreno aiuta ad avere più grip in frenata

go down go up
MOZZI
BATTERIA
MARMITTA
kart
quiz
INIZIA
BAGNATO
RADIATORE
MISCELA
SE MONTO DEI MOZZI PIÙ LUNGHI AUMENTO IL GRIP IN FRENATA
Risposta
Alberto Viglino
Ingegnere responsabile ricerca e sviluppo Tony Kart Racing Team
Prossima domanda
BRAVO!

Il discorso che riguarda la possibili modifiche da fare al retrotreno per avere più trazione è piuttosto complesso. Ma, a livello generale, possiamo dire che se si vogliono più trazione e grip in frenata, aumentare la lunghezza dei mozzi è corretto. Così come montare un assale più duro.
Viceversa, con dei mozzi più corti aumenta la porzione di assale libera: ciò permette al retrotreno del kart di scivolare maggiormente, diminuendo il grip delle gomme posteriori.
Tutto dipende, comunque, dal tipo di gomma che si usa. In particolare, non è solo la mescola del battistrada che fa la differenza, ma la durezza della carcassa. Il consiglio è partire in condizioni di assetto standard per i primi turni, poi, in base alle sensazioni, cercare di modificare l’assetto agendo sui mozzi e l’assale per migliorare la situazione, ma sempre guardando al setup complessivo del kart.

SBAGLIATO!

Il discorso che riguarda la possibili modifiche da fare al retrotreno per avere più trazione è piuttosto complesso. Ma, a livello generale, possiamo dire che se si vogliono più trazione e grip in frenata, aumentare la lunghezza dei mozzi è corretto. Così come montare un assale più duro.
Viceversa, con dei mozzi più corti aumenta la porzione di assale libera: ciò permette al retrotreno del kart di scivolare maggiormente, diminuendo il grip delle gomme posteriori.
Tutto dipende, comunque, dal tipo di gomma che si usa. In particolare, non è solo la mescola del battistrada che fa la differenza, ma la durezza della carcassa. Il consiglio è partire in condizioni di assetto standard per i primi turni, poi, in base alle sensazioni, cercare di modificare l’assetto agendo sui mozzi e l’assale per migliorare la situazione, ma sempre guardando al setup complessivo del kart.

Continua a leggere il tuo articolo

Non perdere tempo: registrati ora per un free tour di 24 ore. Articoli illimitati.

Inizia il tuo free tour di 24 ore
Non è richiesta la carta di credito
o
Salta il free tour e diventa un membro di TKART Magazine.
  • Continui aggiornamenti
  • Contenuti interattivi (360°, Video, Gallery, ecc)
  • 15 rubriche
  • Più di 500 articoli approfonditi
  • Accesso a tutto l’archivio
  • Disponibile in italiano, inglese e spagnolo
  • Accesso da desktop e mobile
Abbonati