FRENI
OLIO
CARBURANTE
kart
quiz
START
POSIZIONE
SESSO
CARBURATORE
SE ABBASSO LA TESTA SUL DRITTO VADO PIÙ FORTE!
Risposta
Carlo Forni
Ingegnere, giornalista, grande appassionato di kart e... collaboratore di TKART
Risposta n 1

or
Next question
Bravo!

“Gli effetti aerodinamici sono fortemente influenzati dalla forma dell’oggetto investito dal flusso d’aria. Nel corso degli anni sono state fatte anche delle simulazioni per comprendere gli effetti della posizione del pilota sul kart. Confrontando una simulazione di kart con pilota a busto eretto, una con pilota accucciato dietro il volante e una senza pilota a bordo del kart, si è notato come l’effetto dell’abbassamento del pilota sia sensibile in termini di resistenza, mentre il caso non reale di kart senza pilota comporta la situazione peggiore, anche rispetto al pilota con busto eretto. Analizzando le linee di flusso si è notato che, quando il pilota è accucciato, si generano meno distacchi di vena fluida (ovvero i flussi d’aria incollati a un corpo, n.d.r.), mentre senza il pilota la situazione è opposta. Bisogna anche notare che la configurazione con il pilota accucciato porta a due effetti benefici indipendenti: il primo è una riduzione di Cx, il secondo è una riduzione dell’area frontale. Questo significa che il beneficio in termini di resistenza è duplice: la forza resistente è linearmente proporzionale sia al Cx, sia all’area frontale. Infatti, nel caso di assenza del pilota, succede che una riduzione di area frontale venga compensata da un peggiore Cx e, dunque, la resistenza complessiva non migliori.”

SBAGLIATO!

“Gli effetti aerodinamici sono fortemente influenzati dalla forma dell’oggetto investito dal flusso d’aria. Nel corso degli anni sono state fatte anche delle simulazioni per comprendere gli effetti della posizione del pilota sul kart. Confrontando una simulazione di kart con pilota a busto eretto, una con pilota accucciato dietro il volante e una senza pilota a bordo del kart, si è notato come l’effetto dell’abbassamento del pilota sia sensibile in termini di resistenza, mentre il caso non reale di kart senza pilota comporta la situazione peggiore, anche rispetto al pilota con busto eretto. Analizzando le linee di flusso si è notato che, quando il pilota è accucciato, si generano meno distacchi di vena fluida (ovvero i flussi d’aria incollati a un corpo, n.d.r.), mentre senza il pilota la situazione è opposta. Bisogna anche notare che la configurazione con il pilota accucciato porta a due effetti benefici indipendenti: il primo è una riduzione di Cx, il secondo è una riduzione dell’area frontale. Questo significa che il beneficio in termini di resistenza è duplice: la forza resistente è linearmente proporzionale sia al Cx, sia all’area frontale. Infatti, nel caso di assenza del pilota, succede che una riduzione di area frontale venga compensata da un peggiore Cx e, dunque, la resistenza complessiva non migliori.”