CAMBIO
FRENI
MENTE
kart
quiz
START
CANDELA
SOTTOSTERZO
PISTONE
IL CAMBIO ELETTROATTUATO TOGLIE DUE DECIMI AL GIRO
Answer
Arnaud Kozlinski
Per anni pilota ufficiale di team di primissimo livello, campione del mondo 2009. Oggi fa parte dello staff tecnico della CRG. È stato uno del primi kartisti a testare il cambio elettroattuato
Risposta n 1

or
Next question
Bravo!

Non è vero! O meglio, a salire le marce le prestazioni sono come quelle del cambio manuale, forse si guadagna un minimo in termini di tempo, ma davvero poca cosa. Il problema è in scalata, perché non c’è un sistema in grado di togliere le marce rapidamente (come un attuatore del carburatore che dà un colpo di gas, come fosse una “mini doppietta”). Per esempio: se devi scalare dalla quinta alla seconda, è molto faticoso, soprattutto per i piloti che vogliono usare il freno motore. Il vantaggio del sistema, però, c’è, ed è che la guida dal KZ diventa molto meno fisica. Una cosa utile soprattutto per chi va in kart per divertirsi e, magari, fa fatica a fare dieci giri tirati con il kart a marce.

SBAGLIATO!

Non è vero! O meglio, a salire le marce le prestazioni sono come quelle del cambio manuale, forse si guadagna un minimo in termini di tempo, ma davvero poca cosa. Il problema è in scalata, perché non c’è un sistema in grado di togliere le marce rapidamente (come un attuatore del carburatore che dà un colpo di gas, come fosse una “mini doppietta”). Per esempio: se devi scalare dalla quinta alla seconda, è molto faticoso, soprattutto per i piloti che vogliono usare il freno motore. Il vantaggio del sistema, però, c’è, ed è che la guida dal KZ diventa molto meno fisica. Una cosa utile soprattutto per chi va in kart per divertirsi e, magari, fa fatica a fare dieci giri tirati con il kart a marce.