Magazine | Sotto Esame
Birel art cry30 s10: un telaio che racchiude 60 anni di storia0%

CRY30 S10: UN NUOVO TELAIO PER I 60 ANNI DI BIREL ART

CIK-FIA 2015 – 2020

OMOLOGA
L’omologa del telaio CRY30-S10 è del 2015 ed è valida per 6 anni, fino al 2020.

KZ - KZ2

CONFIGURAZIONE
Il telaio è omologato per tutte le categorie. Nell’articolo viene analizzata, in particolare, la configurazione per la classe KZ.

30

DIAMETRO TUBI
In genere si usano tubi da 30 e 32 mm. O tutti uguali, o mischiandoli. Il CRY30 ha tubi tutti da 30 mm

ROBOT

SALDATURE
Due le “scuole di pensiero”: a mano o robotizzata. Birel ART, Casa costruttrice della scocca, salda mediante robot

ALLUMINIO

ACCESSORI
Accessori di serie in alluminio. Su richiesta, anche in magnesio

Il CRY30-S10 è l’evoluzione per il 2019 del telaio versione S9, diverse le zone in cui sono intervenuti i tecnici Birel ART per migliorare la performance del telaio e aumentare la sua adattabilità in tutte le condizioni di grip. Non passa inosservato, sul frontalino portanumero, l’adesivo celebrativo dei 60 anni di storia del marchio italiano, un’azienda che ha davvero fatto la storia del karting

Il 2019 non è stato un anno di nuove omologhe per quanto riguarda i telai. Ciò non toglie che, come sempre, quasi tutte le Case abbiano presentato degli aggiornamenti dei loro modelli più importanti. Non fa eccezione Birel ART con la versione 2019 del CRY30, denominata S10. Il disegno della scocca, chiaramente, è rimasto identico, senza nessuna modifica importante per quanto riguarda le geometrie principali dei tubi, questo anche a conferma della bontà del telaio in scadenza di omologa nel 2020.
Non mancano comunque le novità, sviluppate dai tecnici in strettissima collaborazione con il Racing Team ufficiale, volte a ottimizzare le prestazioni in pista e migliorare l’adattabilità del kart al pilota.

Il primo, importante, cambiamento, però, non è visibile, perché riguarda il materiale dei tubi della scocca (rimasti, come da nome del telaio, tutti di 30 mm di diametro). In Birel ART si è cercata una soluzione tale da rendere il telaio meglio adattabile a tutti i circuiti e alle mescole degli pneumatici utilizzati nelle varie competizioni.

0%

    La manopola della leva del cambio, sagomata per offrire un migliore grip

    Leggi tutto

    Il supporto piantone sterzo è uno scatolato

    Leggi tutto

    I pedali sono forgiati e permettono tre diverse regolazioni per il comando del freno o dell’acceleratore

    Leggi tutto

    Il nuovo supporto sterzo è irrigidito grazie alla giunzione diretta tra i due tubi del telaio. Il sistema facilità il posizionamento del volante

    Leggi tutto

    Interessante la modifica apportata nella zona dell’avantreno, dove l’attacco al quale va fissato il ferro del paraurti anteriore è stato diminuito di ben 30 mm: questo permette di avere un telaio più libero, meno rigido, tutto a favore della guidabilità del mezzo.
    Rispetto al telaio versione S9, nell’S10 troviamo una nuova soluzione per quanto riguarda il supporto piantone sterzo, dove è stato creato un fissaggio nella parte finale dei due tubi che lo compongono. Il sistema è regolabile, ma, una volta fissato, la struttura consente di rendere la zona un corpo unico, migliorando la rigidità del telaio.

    CONTINUA A LEGGERE QUESTO ARTICOLO... E ALTRI!!!
    Abbonati adesso: soli €39,99 / 365 giorni / 450+ articoli
    TKart Magazine
    • icone_icon-1-1 Multi dispositivo
    • icone_icon-2-1 Oltre 15 canali tematici
    • icone_icon-3-1 Ti abboni oggi e hai accesso anche a tutti i vecchi articoli
    • icone_icon-4-1 Continui aggiornamenti
    • icone_icon-5-1 Valido 365 giorni dall'attivazione
    Dicono di noi
    TKart Magazine
    Registrati ora per un tour gratuito di 24 ore
    *Campi richiesti

    Registrati, inserisci i dati della carta di credito e prova gratis TKART Magazine per 10 giorni

    • Non avrai alcun addebito fino al termine della prova gratuita
    • Interrompi la prova quando vuoi, senza impegno
    Continua Annulla

    MERCURY R. IL KOSMIC 2019 PER LE CLASSI OK