SILICONE PER ATTUTIRE LE VIBRAZIONI E PROLUNGARE LA VITA DELLE MOLLE DELLA MARMITTA

1
2
3
4

I segreti “visti in pista” sui kart dei team più importanti. Dal silicone sulle molle della marmitta allo scotch per proteggere il disco del freno.
Perché i dettagli fanno la differenza

1 SILICONE SULLE MOLLE DELLA MARMITTA

Ritirarsi dalla gara a causa della rottura del motore è duro da accettare, Ma ci può stare. Se, però, il particolare che causa il ritiro è una molla che fissa la marmitta al motore… la situazione diventa meno giustificabile e l’arrabbiatura può raggiungere livelli da censura. Per evitare tutto questo, basta inserire nella molla un po’ di silicone, che attenuerà le vibrazioni e prolungherà efficienza e tenuta della molla stessa.

Prezzo indicativo


Già con 3 euro, una confezione di silicone la si trova senza problemi.

“Scoperto” sui mezzi del Tony Kart Racing Team in occasione del FIA KARTING Wolrd Championship KZ a Kristianstad.

2 SCOTCH PER PROTEGGERE IL DISCO FRENO

Quanto volte si sente ripetere che sono i piccoli accorgimenti a fare la differenza? Mai abbastanza! Perché, davvero, la realtà della pista è proprio questa, specie quando le condizioni sono più difficili come in caso di pioggia e asfalto dal grip precario. In queste condizioni, la prontezza dell’impianto freno è fondamentale: per assicurarla al meglio, si usa proteggere il disco freno con dello scoth. Il motivo è semplice: se il disco rimane asciutto, quando si aziona il pedale del freno l’attrito delle pastiglie sarà immediato e progressivo. Viceversa, con disco bagnato, al primo istante il freno non risponderà, savlo, poi, aumentare improvvisamente la presa con il rischio di arrivare al bloccaggi del posteriore.

Prezzo indicativo


Si tratta solo di un po’ di scoth... Un investimento da qualche centesimo di euro.

Visto messo in pratica sui mezzi del team Praga Karts in occasione delle WSK Champions Cup di Adria.