Scegli la lingua.
Tkart magazine

Must Have | Sfruttare il sensore di posizione della valvola di scarico

go down go up

SFRUTTARE IL SENSORE DELLA POSIZIONE DELLA VALVOLA DI SCARICO

1
2
3
4

In ogni campo, la tecnologia permette continui progressi e innovazioni. Il kart non è da meno e, al di là delle soluzioni più conosciute e diffuse, sono tanti i piccoli particolari che esistono e vengono in aiuto dei piloti, dai professionisti a chi vuole godersi in tranquillità qualche giro di pista. Il sensore della posizione della valvola di scarico è uno di questi, così come la molla “speciale” per il ritorno dei pedali (frutto, in questo caso, più dell’ingegno che della tecnologia vera e propria…). Vediamo qualche innovazione, tra quelle meno note, già in uso nel mondo del kart e, volendo, utilizzabili da tutti.

1 SENSORE POSIZIONE VALVOLA DI SCARICO

In aggiunta ai parametri più tradizionali che vengono rilevati dall’acquisizione dati, i sistemi più evoluti consentono di installare un sensore che rileva l’altezza della valvola (quindi l’apertura) ai diversi numeri di giri, in modo da capire esattamente quando e quanto la valvola si apre ed, eventualmente, intervenire per modificarne la regolazione.
La curva di coppia del motore, infatti, varia a seconda di quando si apre la valvola di scarico (al numero di giri motore): serrando o allentando la molla di tenuta, si può agire sul momenti di apertura della valvola stessa.

Prezzo indicativo


150 euro circa

Visto su un motore TM ufficiale in una gara di Europeo CIK-FIA

2 SEDILE PERSONALIZZATO

Tutti i piloti colorano il casco a proprio piacimento. Chi può, sceglie la tuta che preferisce e le grafiche che più gli piacciono. Ma chi vuole rendere il proprio kart davvero unico, può pensare di personalizzare anche il sedile. La cosa è possibile grazie a una speciale tecnica che sfrutta il tessuto in fibra di vetro e stampa su di esso qualsiasi tipo di grafica, con vernici resistenti ai solventi della resina e, quindi, che rimangono perfettamente integre anche quando la fibra viene impregnata di resina epossidica. Al di là della grafica, la qualità del sedile è garantita da GreyHound.

Prezzo indicativo


Sedile da 100 euro, circa. Disegno personalizzato n.d.

Sui sedili della GreyHound

Continua a leggere il tuo articolo

Non perdere tempo: registrati ora per un free tour di 24 ore. Articoli illimitati.

Inizia il tuo free tour di 24 ore
Non è richiesta la carta di credito
o
Salta il free tour e diventa un membro di TKART Magazine.
  • Continui aggiornamenti
  • Contenuti interattivi (360°, Video, Gallery, ecc)
  • 15 rubriche
  • Più di 500 articoli approfonditi
  • Accesso a tutto l’archivio
  • Disponibile in italiano, inglese e spagnolo
  • Accesso da desktop e mobile
Abbonati