Scegli la lingua.
Tkart magazine

Dottor Tkart | La revisione del motore 60 cc tm racing mini 2

go down go up

La revisione del motore 60 cc TM Racing Mini 2

La manutenzione del propulsore categoria Mini della factory italiana, seppur semplificata rispetto a quella di un KZ, resta un’operazione da affrontare solo con l’aiuto di un tecnico esperto, oppure... Seguendo le indicazione del dottor TKART
L'OPERAZIONE IN BREVE
Verificare l’anticipo dell’accensione e lo squish, smontare il motore, sostituire il pistone, i cuscinetti di banco e paraolio. Rimontare il tutto.
tempo 105 min
difficoltà Esperto

La revisione completa del motore categoria Mini della TM Racing prevede la sostituzione del pistone, dei cuscinetti di banco e della biella. Gli intervalli di manutenzione, però, cambiano a seconda dei componenti: per il pistone e i cuscinetti di banco si consiglia di non superare le 5 ore di esercizio, mentre la biella deve essere sostituita ogni 15 ore circa.

In questa guida il dottor TKART mostra le corrette fasi di smontaggio e rimontaggio lavorando su un TM Racing Mini 2, le operazioni, però, sono sostanzialmente le stesse per la maggior parte dei motori di categoria Mini.

STRUMENTI NECESSARI
• 1 SILICONE LIQUIDO
• 2 VASELINA FILANTE
• 3 GRASSO MULTI-POROSO
• 4 PASTA SILICONICA
• 5 MARTELLO
• 6 MARTELLO IN TEFLON
• 7 AVVITATORE CON BUSSOLE DA 24 MM E 17 MM
• 8 PHON INDUSTRIALE 2300 W
• 9 COMPARATORE
• 10 CHIAVE A BRUGOLA DA 4MM E 5MM
• 11 UNCINO
• 12 CALIBRO
• 13 FILO DI STAGNO
• 14 PINZA
• 15 ESTRATTORE DA 38 MM
• 16 TAMPONI DIAMETRO 30 MM E 45 MM
• 17 CHIAVE DA 17 MM E 19 MM
• 18 SGRASSATORE
• 19 SPAZZOLA CON DENTI IN FERRO
1
step
easy
3 min

Prima di iniziare la fase di smontaggio del motore bisogna rilevare la misura dello squish e settaggio dell’anticipo dell'accensione. Questo ci permetterà di conoscere i valori impostati e, in fase di rimontaggio, reimpostarli una volta che il motore sarà revisionato. La misura dello Squish va fatta con un filo di stagno dello spessore di 1 mm, basteranno circa 10 cm di filo per rilevare la misura. Spostiamo il pistone al suo punto morto inferiore facendo girare l’albero motore ruotando il pignone con la mano.

1

Dalla bobina tagliare circa 10 cm di filo di stagno da 1 mm.

Leggi tutto
2

Ruotare l’albero motore e raggiungere il punto morto inferiore del pistone. Inserire il filo di stagno dentro il foro della candela fino a raggiungere la parete del cilindro. Ruotare l’albero motore e raggiungere il punto morto superiore del pistone.

Leggi tutto

A questo punto possiamo inserire il filo di stagno dentro il foro della candela fino a raggiungere la parete del cilindro e portare il pistone al suo punto morto superiore fino a schiacciare il filo in stagno: lo spessore del filo di stagno schiacciato tra il pistone e la testa del motore è la misura dello squish, da misurare con un calibro. Nel TM Racing Mini 2 di serie, il motore deve avere uno squish che va da 0,50 ai 0,55 mm.

3

Lo spessore del filo di stagno schiacciato tra il pistone e la testa del motore è la misura dello Squish.

Leggi tutto
PER SAPERNE DI PIÙ

Lo squish è una particolare conformazione della parte interna della testa del cilindro, a forma di corona circolare inclinata. Tale geometria ottimizza le prestazioni del motore in modo sensibile ed è presente praticamente in tutti i motori per kart da competizione. TKART ha analizzato questi aspetti nell’articolo di tecnica “Lo squish”. Poiché, però, anche un solo decimo di mm di modifica dello squish può comportare variazioni sensibili di prestazioni ed eventuali problemi di affidabilità del motore, consigliamo la lettura dell'approfondimento “Come trovare la giusta misura dello Squish”.

Continua a leggere il tuo articolo

Non perdere tempo: registrati ora per un free tour di 24 ore. Articoli illimitati.

Inizia il tuo free tour di 24 ore
Non è richiesta la carta di credito
o
Salta il free tour e diventa un membro di TKART Magazine.
  • Continui aggiornamenti
  • Contenuti interattivi (360°, Video, Gallery, ecc)
  • 15 rubriche
  • Più di 600 articoli approfonditi
  • Accesso a tutto l’archivio
  • Disponibile in italiano, inglese e spagnolo
  • Accesso da desktop e mobile
Abbonati