Magazine | Consigli dei Campioni
Karol basz spiega come si affronta la south garda karting di lonato0%

KAROL BASZ,
IRIDATO KF 2015:
LA “NUOVA” LONATO
SI AFFRONTA COSÌ!

Abbiamo chiesto al pilota polacco Karol Basz, Campione del Mondo KF 2015, come affrontare con kart motorizzato OK il circuito di Lonato, uno dei più famosi a livello mondiale e da poco rinnovato nel layout

1

DAL RETTILINEO AL PRIMO CURVONE

“Passati sul rettilineo del traguardo si arriva veloci al curvone verso destra, che va assolutamente fatto in pieno e senza far scivolare troppo il retrotreno per non perdere velocità. Per preparare bene la curva bisogna anzitutto allargare la traiettoria, sfiorare il cordolo sulla sinistra e poi i due successivi di destra, tenendo la traiettoria stretta in modo da evitare di andare sullo sporco. Solo così si può percorrere il curvone in pieno”.

2

CURVA 2 VERSO DESTRA

“Si arriva molto veloci alla curva 2 verso destra. La frenata sarà importante, ma non al 100%, direi l’80%. Fondamentale il punto di staccata. Si riaccelera prima di metà curva (punto A) e ci si tiene stretti al cordolo interno (punto B) anche nella fase di uscita dalla curva, pena andare troppo esterni e oltre il cordolo di sinistra, poiché c’è poco spazio”.

3

TORNANTE DAVANTI AL PADDOCK

“Arrivati al tornante si effettua una staccata al 90-100% (punto C), per poi alleggerire il pedale del freno portandolo all’60-80% (D). Quindi si inizia l’inserimento in curva (E) ancora tenendo leggermente il freno, ma subito (punto F) si riaccelera. Da qui in poi la traiettoria è “tutta larga”, puntando al cordolo esterno (punto G) per sfruttare lo spazio e l’accelerazione in uscita”.

4

DOPPIA INTERNA

“Al termine del breve rettilineo si effettua una nuova staccata (punto H), con intensità dell’80% per mantenere comunque la massima velocità di percorrenza della curva, in questo caso molto elevata. Si passerà attaccati al primo cordolo interno (punto I), per poi accelerare in modo controllato e gestire l’inevitabile scivolamento laterale del kart, soprattutto nel retrotreno. Si rimarrà attaccati anche al secondo cordolo interno (L), mentre si allargherà la traiettoria in uscita (M)”.

CONTINUA A LEGGERE QUESTO ARTICOLO... E ALTRI
Abbonati adesso: soli €39,99 / 365 giorni / 450+ articoli
TKart Magazine
  • icone_icon-1-1 Multi dispositivo
  • icone_icon-2-1 Oltre 15 canali tematici
  • icone_icon-3-1 Ti abboni oggi e hai accesso anche a tutti i vecchi articoli
  • icone_icon-4-1 Continui aggiornamenti
  • icone_icon-5-1 Valido 365 giorni dall'attivazione
Dicono di noi
TKart Magazine
Registrati ora per un tour gratuito di 24 ore
*Campi richiesti

Registrati, inserisci i dati della carta di credito e prova gratis TKART Magazine per 10 giorni

  • Non avrai alcun addebito fino al termine della prova gratuita
  • Interrompi la prova quando vuoi, senza impegno
Continue Cancel

I 5 SEGRETI DI FELICE TIENE PER UNA GIORNATA IN PISTA