Scegli la lingua.
Tkart magazine

Consigli degli Esperti | I consigli per migliorare l’assetto del kart spostando il sedile

go down go up

I CONSIGLI PER MIGLIORARE
L’ASSETTO DEL KART SPOSTANDO IL SEDILE

l sedile è un elemento che ricopre un ruolo importante nel bilanciamento dei pesi sulle quattro ruote del kart. Bisogna fare attenzione nel montarlo, procedura descritta passo-passo dal dottor TKART nell’articolo “Montare il sedile del kart nella corretta posizione”, ma una volta fissato nella posizione standard può essere arretrato, avanzato, alzato o abbassato per migliorare il setup.
Per capire se il nostro sedile è montato correttamente, scoprire i modelli disponibili a seconda della statura del pilota e capire come migliorare l’assetto del kart spostandolo, abbiamo chiesto aiuto ad Aldo Fattore titolare di IMAF Racing Seats, azienda produttrice di sedili e accessori per il mondo del kart dal 2003.

1 Innanzitutto come possiamo capire se la posizione del sedile sul kart è corretta?

Ogni casa costruttrice di telai indica le corrette misure di installazione del sedile. La posizione ideale viene definita con test in pista e varia a seconda della tipologia di telaio. Anche se a prima vista i telai possono sembrare uguali nelle forme, spesso la durezza dei tubi cambia, quindi anche la posizione del sedile può variare di conseguenza di qualche centimetro. Se acquistiamo un kart usato e non abbiamo la possibilità di recuperare la scheda di montaggio del sedile, possiamo comunque fare delle verifiche.
Una misura valida come riferimento è quella che va dal perno fusello sinistro al punto centrale del bordo superiore dello schienale sedile. In particolare il perno fusello lato sinistro consente di avere un riferimento di partenza uguale per tutti i telai, a differenza di altre zone, come il tubo anteriore, che può differire a seconda delle geometrie scelte dalla casa costruttrice. Il lato sinistro ci dà una quota che tiene conto della rotazione del sedile verso destra per compensare lo spostamento verso sinistra dovuto al bilanciamento del peso del motore. Lo spostamento va verificato tenendo come riferimento il serbatoio e la parte anteriore del sedile (chiamata punta) dove appoggiano le gambe. La distanza tra serbatoio e punta anteriore destra deve essere di circa un centimetro superiore rispetto alla stessa misura sul lato sinistro.
Il fondo piatto del sedile deve essere 3 mm più basso rispetto ai longheroni del telaio. Se il kart viene usato per allenamento, o comunque non per gare, possiamo tenere il fondo del sedile a filo con la parte inferiore dei longheroni telaio. Questo eviterà la rottura del fondo in caso di uscite di pista o passaggi sopra ai cordoli.

“SE SPOSTIAMO IL SEDILE AVANTI O INDIETRO SI MODIFICA LA RIPARTIZIONE DEI PESI DEL KART. IL MIO CONSIGLIO È PARTIRE DA UNA POSIZIONE STANDARD, DEFINITA DALLA CASA COSTRUTTRICE DEL KART, E CAMBIARLA SOLO QUANDO LA PISTA È GOMMATA”
Continua a leggere il tuo articolo

Non perdere tempo: registrati ora per un free tour di 24 ore. Articoli illimitati.

Inizia il tuo free tour di 24 ore
Non è richiesta la carta di credito
o
Salta il free tour e diventa un membro di TKART Magazine.
  • Continui aggiornamenti
  • Contenuti interattivi (360°, Video, Gallery, ecc)
  • 15 rubriche
  • Più di 500 articoli approfonditi
  • Accesso a tutto l’archivio
  • Disponibile in italiano, inglese e spagnolo
  • Accesso da desktop e mobile
Abbonati