Tkart magazine

Consigli degli Esperti | Manutenzione e preparazione del motore. franco drudi risolve ogni dubbio

go down go up

CHIEDILO A…
FRANCO DRUDI:
MANUTENZIONE E
PREPARAZIONE DEL MOTORE

Nuovo appuntamento con “Chiedilo a…”, lo spazio dedicato alle risposte degli esperti alle domande dei lettori di TKART. Ancora una volta è Franco Drudi, responsabile del reparto corse di TM Racing, a chiarire i dubbi dei kartisti riguardanti la manutenzione del motore e a dare qualche dritta sulla preparazione di base. Perché è vero che i 2T sono i motori a combustione con il principio di funzionamento più semplice, ma è altrettanto certo che da uno dei motoristi più esperti e vincenti del paddock c’è sempre da imparare.

1 Quali sono i principali aspetti verso i quali stare attenti riguardo il motore KZ2?

Fabian W.

Più che essere dei maghi della manutenzione, bisogna impegnarsi a utilizzare il motore nel modo corretto: si fanno più danni in pista che in officina! Per esempio, ostinarsi a usare una carburazione troppo magra può accorciare la vita utile della biella; oppure, scalare le marce senza frenare, come vedo fare a molti principianti, può portare seri danni. Bisogna sempre ricordarsi di fare un rodaggio come si deve quando il motore è nuovo o revisionato e, soprattutto, usare un olio di buona qualità e nelle percentuali raccomandate dal costruttore.

La preparazione di un motore 60 MINI deve mirare a ridurre al minimo gli attriti meccanici

2 Che operazioni vanno effettuate prima dell'accensione di un motore nuovo e per un buon rodaggio? Come si esegue il rodaggio sul carrello?

Pierluigi P.

Innanzitutto bisogna controllare che ci sia l’olio nella scatola del cambio: fidarsi è bene, non fidarsi è meglio! Dopodiché, sì: un buon rodaggio allunga di molto la vita del motore. Un consiglio di massima è di non accelerare per troppo tempo sul carrellino, perché le vibrazioni non vengono scaricate a terra attraverso telaio e gomme e, per così dire, rimangono nel motore. Quando si roda non bisogna salire o scalare troppo bruscamente le marce. Inoltre, bisogna assicurarsi che la temperatura dell’acqua raggiunga i 50° C mentre si scalda il motore. QLpuando fa freddo, è una buona idea coprire il cilindro per trattenere il calore.

3 Quanto spesso devo cambiare le lamelle? A quale tipo di usura vanno incontro?

Matt C.

Diciamo che le lamelle, con l’andare del tempo, perdono di reattività: non flettono più come dovrebbero, ovvero alle giuste frequenze e ampiezze. Ma difficilmente si rompono, specie quelle usate in KZ. Per quanto riguarda la sostituzione, la farei ogni 3 ore di utilizzo per un motore OK, mentre su un KZ usato per divertimento le cambierei ogni 2 revisioni o, al limite, ogni 25 ore.

Continua a leggere il tuo articolo

Non perdere tempo: registrati ora per un free tour di 24 ore. Articoli illimitati.

Inizia il tuo free tour di 24 ore
Non è richiesta la carta di credito
o
Salta il free tour e diventa un membro di TKART Magazine.
  • Continui aggiornamenti
  • Contenuti interattivi (360°, Video, Gallery, ecc)
  • 15 rubriche
  • Più di 500 articoli approfonditi
  • Accesso a tutto l’archivio
  • Disponibile in italiano, inglese e spagnolo
  • Accesso da desktop e mobile
Abbonati