WSK Super Master Series – terza tappa a Muro Leccese

WSK Super Master Series – terza tappa a Muro Leccese

AL WORLD CIRCUIT LA CONCA DI MURO LECCESE (LE) IL TERZO ATTO DELLA WSK SUPER MASTER SERIES 2016 VEDRÀ IN PISTA DAL 31 MARZO AL 3 APRILE GLI ASPIRANTI AL SUCCESSO IN 60 MINI, OK JUNIOR, OK, KZ E KZ2.
IL KARTING INTERNAZIONALE SARÀ IN LIVE STREAMING DOMENICA 3 APRILE SU WSK.IT.

[divider style=”dotted” top=”10″ bottom=”20″]

[one_half]

[dropcap]I[/dropcap]PILOTI WSK PREPARANO LA VOLATA.
La WSK Super Master Series valica il passo di metà stagione con l’appuntamento che si prepara al World Circuit La Conca: a Muro Leccese, il prossimo weekend dal 31 marzo al 3 aprile, è in programma la terza della quattro tappe della Serie internazionale di karting, promossa e organizzata da WSK Promotion. È sempre più vitale la sfida che mette a confronto i migliori al mondo tra i più giovani piloti in carriera: con l’obiettivo di un futuro nelle più alte categorie dell’automobilismo, e con il sogno segreto che resta sempre quello della Formula 1, anche quest’anno i piloti scesi in pista hanno fatto registrare una media di presenze ben superiore ai 200 verificati, nei primi due appuntamenti che si sono svolti a Castelletto di Branduzzo (PV) e a Sarno (SA).
SORPASSI IN PISTA E SUL VIDEO.
Il clima primaverile in cui si svolgerà la manifestazione di Muro Leccese è il migliore per assistere alle gare sul circuito, che nella sua posizione a 10 Km dalla costa di Otranto realizza un altro riuscito binomio tra turismo e sport d’alto livello. Ma per offrire le più imprevedibili battaglie in pista alle più lunghe distanze, la produzione di WSK Promotion diffonderà il 3 aprile, fin dal via delle Prefinali, il live streaming dal sito

[/one_half]

[one_half_last]
ufficiale wsk.it.
LANCIATI VERSO LA VITTORIA IN WSK.
A partire dalle prove libere di giovedì 31 marzo, il fine settimana a La Conca sarà ricco di momenti avvincenti: nelle prove ufficiali di venerdì 1. aprile, nelle manche di qualifica di sabato 2 e, soprattutto, nella fase finale di domenica 3, ogni momento sarà decisivo per i nuovi leader delle classifiche. I rapidi scambi di posizione tra i primi due round WSK lo confermano, a incominciare dall’avvicendamento alla guida della KZ tra il francese Anthony Abbasse (Sodi-TM-Vega) e il bresciano Marco Ardigò (Tony Kart-Vortex-Vega), andato in testa dopo la gara di Sarno per soli due punti sull’avversario. Il quadro è simile in OK Junior, dove il russo Ivan Shvetsov (Tony Kart-Vortex-Vega) ha tolto il primato al marocchino Sami Taoufik (FA-Vortex-Vega), e in KZ2, con il bresciano Giacomo Pollini (CRG-TM-Vega) che ha scavalcato l’olandese Stan Pex (CRG-Vortex-Vega). In OK resiste in testa lo spagnolo Pedro Hiltbrand (CRG-Parilla-Vega), attaccato dal danese Nicklas Nielsen (Tony Kart-Vortex-Vega). Frizzante anche la 60 Mini, grazie al sorpasso del palermitano Gabriele Minì (Energy-TM-Vega) sul romano Francesco Pizzi (Energy-Iame-Vega). Anche a La Conca, la scala di punteggio incrementale darà ulteriore impulso a nuovi sorpassi nelle classifiche.
[/one_half_last]

[divider style=”dotted” top=”10″ bottom=”10″]
[box type=”shadow”] Fonte: wskarting.it[/box]

[divider style=”dotted” top=”10″ bottom=”10″]