Weekend perfetto per Patterson che vince la finale di Sarno e il titolo WSK Super Master Series OK 2019

Weekend perfetto per Patterson che vince la finale di Sarno e il titolo WSK Super Master Series OK 2019

Dexter Patterson è stato intoccabile questo fine settimana nel Circuito Internazionale di Napoli (Sarno). Il pilota della Kart Republic è stato il più veloce per tutto il weekend, conquistando la pole position nelle prove di qualificazione, vincendo tutte le manche di qualifica, la prefinale e la finale per diventare il nuovo campione della WSK Super Master Series 2019 nella classe OK.

Dexter Patterson (KR / Iame / Bridg) vince la prefinale A, ottenendo la pole position per la finale ed estendendo provvisoriamente la leadership in campionato. I rivali di Patterson per il campionato portano a termine il loro lavoro nella prefinale B, con Taylor Barnard (KR / Iame / Bridg) in vantaggio sul campione del mondo 2018, Lorenzo Travisanutto (KR / Iame / Bridg).

Quindi, tutto è ancora aperto nonostante il grande vantaggio di Patterson in classifica. La finale inizia con un incidente alla fine del rettilineo in seguito al quale 6 piloti devono ritirarsi. I piloti coinvolti sono Kirill Smal (Tony Kart / Vortex / Bridg), Pedro Hiltbrand (CRG / Iame / Bridg), Matheus Morgatto (Tony Kart / Vortex / Bridg), Sami Meguetounif (Tony Kart / Vortex / Bridg), Kai Askey ( FA Kart / Vortex / Bridg) e Carl-Anton Gerner (KR / Iame / Bridg).

La gara prosegue con Dexter Patterson che guadagna subito un po’ di margine su Taylor Barnard e Juho Valtanen (Kosmic / Iame / Bridg). Valtanen viene superato dal brasiliano Gabriele Bortoleto (CRG / Iame / Bridg) già al 2° giro. Il pilota ufficiale CRG distanzia immediatamente il pilota finlandese che deve difendere la quarta posizione dagli attacchi di Dino Beganovic (Tony Kart / Vortex / Bridg), Lorenzo Travisanutto e Dilano Van T’Hoff (Exprit / TM Racing / Bridg).

Bortoletto al terzo posto in solitaria, assicurandosi questa posizione fino alla fine della gara. Nel frattempo, in testa alla corsa, Patterson riesce a mettere un secondo di distacco tra sé e Taylor Barnard, ma il pilota della Rosberg Racing reagisce, e nella seconda parte della gara riduce drasticamente il distacco.

Barnard raggiunge Patterson e nell’ultimo giro i due combattono per la vittoria della gara che alla fine va a Dexter Patterson per 0.040 secondi. Il Campione del Mondo Junior 2017 si assicura il titolo, sostituendo Hannes Janker nella Hall of Fame come campione WSK Super Master Series in OK.

Barnard fa sua la seconda posizione in campionato mentre il sesto posto di Lorenzo Travisanutto in finale permette una tripletta in campionato alla Kart Republic nella classifica piloti.

Le gare WSK non si fermano e il prossimo weekend WSK Euroseries è tornato per la sua prima gara stagionale che si svolgerà al Circuito Internazionale di Napoli.