Vittoria tra i rookie per BhaiTech in Francia

Quella di Le Castellet è stata una trasferta storica, perché ha segnato l’uscita dai confini territoriali nazionali del Campionato Italiano Formula 4, sforando nella vicina Francia, sul circuito del Paul Ricard, che ha ospitato il secondo appuntamento della stagione 2018. Con difficili condizioni atmosferiche, che hanno visto la giornata di domenica tormentata dalla pioggia, il bilancio di casa BhaiTech è comunque positivo, a partire dai gemelli venezuelani Alessandro ed Anthony Famularo, che hanno dimostrato di avere una buona capacità di adattamento ai repentini cambi climatici, rimontando posizioni in tutte e tre le gare, con Anthony autore del 17° posto in gara-1, su ben 33 vetture partenti, ed Alessandro ventesimo, sempre nella stessa gara.

Buono, nonostante un errore di gioventù sul bagnato in gara-2, il bilancio del ceco Ptacek Petr che si è imposto nella classifica riservata ai rookie, in gara-1, giungendo quarto assoluto, e salendo ancora sul podio dei debuttanti nella seconda e terza manche. Più sfortunato, ma non meno incisivo dal punto di vista prestazionale, il fine settimana di Leonardo Lorandi. Il bresciano, dopo il successo di Imola, mantiene il secondo posto nella classifica generale di campionato con 81 punti, contro i 93 di Fittipaldi, con cui è stato protagonista di un brutto incidente al via di gara-1, che ha messo fine alla corsa di entrambi. Il brasiliano, ritenuto responsabile, è stato penalizzato, con Leonardo che ha raccolto un sesto posto sul bagnato di gara-2 ed il quarto in gara-3.che ha raccolto un sesto posto sul bagnato di gara-2 ed il quarto in gara-3.