Sigillo CRG nel Trofeo Andrea Margutti

A Lonato nel 29. Trofeo Andrea Margutti CRG ottiene un en-plein di vittorie in OK con Andrea Rosso e in OK-Junior con Enzo Trulli davanti a Gabriel Bortoleto. Sul podio della KZ2 salgono anche Fabian Federer (SRP) e Benjamin Tornqvist (CRG Holland).

Il Trofeo Andrea Margutti ha visto protagonisti assoluti in tutte le categorie i piloti CRG in una combattuta e bagnatissima 29ma edizione, culminata con le vittorie di Andrea Rosso in OK e del giovane Enzo Trulli in OK-Junior che conquista così la sua prima vittoria con la casa italiana.

Andrea Rosso in OK e Enzo Trulli in OK-Junior con CRG sono stati i due splendidi vincitori delle due rispettive finali, in due gare molto difficili per la pioggia che per tutto il giorno ha imperversato sulla pista di Lonato. Ma grandi protagonisti nella OK-Junior si sono rivelati anche Gabriel Bortoleto insieme a Fabio Spina, così come Fabian Federer e Benjamin Tonrqvist terminati sul podio della KZ2.

Nella OK Andrea Rosso ha saputo prodursi in un crescendo di prestazioni fino a prevalere nelle manches e a dominare sia la Prefinale che la Finale con giro più veloce, conquistando così per la seconda volta consecutiva il Trofeo Andrea Margutti dopo averlo già vinto lo scorso anno nella Junior. Anche Asia Mondino ha terminato una buona gara piazzandosi al 12mo posto, mentre Franco Colapinto purtroppo è stato costretto subito al ritiro in Finale dopo aver concluso nono in Prefinale.

In OK-Junior Enzo Trulli è riuscito è esprimersi ad alti livelli in tutto il weekend di Lonato, concludendo negli ultimi giri della Finale con il sorpasso che gli ha dato la vittoria sul compagno di squadra Gabriel Bortoleto, dominatore della fase di qualificazione e in Prefinale. Fra i migliori anche Fabio Spina, terzo sul traguardo dopo una bella lotta con gli avversari ma quinto in classifica per una penalità di 3 secondi per la variazione di posizione dello spoiler anteriore al termine della gara. Bene anche il giovane cinese della CRG Huang Xizheng, 13mo in finale, e l’americano Tyler Maxson 15mo.

In KZ2 sulla pista inondata d’acqua si è sviluppata una incredibile lotta per le prime posizioni. Alla fine Fabian Federer con il team SRP ha conquistato con merito un bel secondo posto davanti al compagno di colori di CRG Holland Benjamin Tornqvist, mentre il primo gradino del podio è andato a Alessio Lorandi. Fra i migliori anche Max Tubben, sesto con CRG Holland, e Alessandro Giardelli settimo con il team ufficiale CRG dopo essere stato anche lui fra i più veloci dell’intero weekend. Emilien Denner con Kalì-Kart si è piazzato 22mo, mentre Filippo Berto è stato costretto al ritiro.

Nella 60 Mini per i colori CRG Kiano Blum con il team SRP ha ottenuto il quarto posto, il russo Dmitry Matveev con il team Gamoto la settima posizione.

Tutti i risultati nel sito www.trofeomargutti.com