Secondo appuntamento Europeo per OK e OK-Junior a Genk

Karting, , , , , , FIA Karting World KZ Championship & FIA Karting International KZ2 Super Cup & FIA Karting Academy Trophy, GENK, International Race, © KSP Reportages

[tradotto con il traduttore Google]

A un mese dall’apertura del Campionato Europeo Karting FIA – OK & Junior, il circuito di Genk ospiterà la seconda delle quattro competizioni europee con il Gran Premio Kart del Belgio dal 16 al 19 maggio. In questa competizione, ci si può aspettare qualche cambiamento nella gerarchia da parte dei piloti che vogliono anche il punteggio e non essere lasciati indietro in classifica prima del punto a metà della stagione.

Soprannominato “Home of Champions”, nel 2018 il circuito di Horensbergdam a Genk è stata la scena di una competizione mondiale che ha avuto particolare successo in termini di corse e organizzazione. Giustamente noto per la sua selettività, i 1360 m della pista belga forniranno una cornice ideale per i 169 piloti iscritti per la seconda competizione del Campionato Europeo FIA Karting 2019 – OK & Junior. Nelle due categorie in corsa, alcuni piloti solitamente poco entusiasmanti non hanno avuto il successo desiderato durante la gara di apertura sul circuito di Angerville (FRA), mentre i nuovi arrivati ​​hanno avuto l’opportunità di mettersi in gioco. Questa situazione prevede situazioni interessanti per il Gran Premio di Kart del Belgio, sia rivincita che conferma.

Patterson, il nuovo favorito di OK

Con un inizio di stagione notevole, Dexter Patterson (GBR) ha preso il comando dei suoi più anziani nella competizione Angerville, mentre Juho Valtanen (FIN) ha dimostrato una grossa determinazione davanti a Gabriele Mini ‘(ITA). Taylor Barnard (GBR) e Dilano Van T’Hoff (NLD) non si sono trovati per caso tra i primi cinque europei. Altri da non dimenticare sono Lorenzo Travisanutto (ITA), che ha fatto un buon recupero in Finale, Pedro Hiltbrand (ESP), che ha guidato le qualifiche e le manche, e Dino Beganovic (SWE) e Matheus Morgatto (BRA) che erano spesso molto veloce. Come molti altri concorrenti, il campione in carica Hannes Janker (DEU) sarà indubbiamente desideroso di dimenticare il suo risultato francese.

Classifica provvisoria del Campionato Europeo FIA Karting – OK prima del secondo turno a Genk:

1- Dexter Patterson – 35 punti

2 – Juho Valtanen – 29 punti

3- Gabriele Mini ‘- 24 punti

4 – Taylor Barnard – 19 punti

5 – Dilano Van T’Hoff – 18 punti

Riuscirà Taponen contiene i suoi rivali?

Le forze coinvolte non sono ancora del tutto rivelate nel Campionato Europeo FIA Karting 2019 – Junior. La vittoria a sorpresa di Tuuka Taponen (FIN) ad Angerville ha dovuto provocare alcune domande ai suoi avversari. Sebbene Thomas Ten Brinke (NLD) sia nella posizione migliore per rispondere, altri non hanno ancora rinunciato alla rivendicazione del titolo europeo. Per il momento Nikita Bedrin (RUS), Rafael Chaves Camara (BRA), Laurens Van Hoepen (NLD), Arvid Lindblad (GBR) Andrea Kimi Antonelli (ITA), Enzo Trulli (ITA) e Robert De Haan (NLD) sono lontano dai loro obiettivi. Devono ottenere risultati convincenti in Belgio per non lasciare che le loro possibilità svaniscano irrimediabilmente.

Classifica provvisoria del Campionato Europeo FIA Karting – Junior prima del secondo evento a Genk:

1- Tuuka Taponen – 35 punti

2- Thomas Ten Brinke – 25 punti

3- Ugo Ugochukwu – 18 punti

4- Tymoteusz Kucharczyk – 18 punti

5- Jamie Day – 16 punti

La competizione sarà disponibile sull’app ufficiale FIA ​​Karting Championship per dispositivi mobili iOS e Android e su www.cikfia.com. La prova di qualificazione si svolgerà venerdì 17 maggio tra 16:30 e 17:55. Le manche di qualificazione si terranno tutto il giorno sabato 18 maggio tra le 9:30 e le 18:20 e termineranno domenica 19 maggio dalle 10:30 alle 12:25. L’OK-Junior Final inizierà alle 13:50 e l’OK Finale alle 14: 55.

Scarica l’app per dispositivi mobili iOS e Android