ROK Cup International Final. 434 Rokker al via e….

434, 50 e 15. Cosa rappresentano queste cifre?

Indicano, rispettivamente, il numero di piloti al via, le nazioni rappresentate e l’edizione, numero 15, della Rok Cup International Final.
Questi spettacolari numeri, 434, 50 e 15, sono il biglietto da visita della finalissima Rok Cup che scatterà mercoledì 11 ottobre sul circuito internazionale South Garda di Lonato e si chiuderà sabato pomeriggio con il grande Rok Party, con la cerimonia di premiazione dei campioni 2017.

EVENTO MEDIATICO IMPERDIBILE. FINALI IN STREAMING TV
Ogni istante della Rok Cup International Final 2017 sarà coperto mediaticamente. Cronaca, curiosità, immagini, video, app e social, vi daranno il polso della situazione e ogni momento del grande evento Rok potrà essere vissuto in diretta.
Il sito ufficiale ROKCUP.COM sarà il volano delle attività, qui troverete le news, le cronache e le foto di ogni giornata. I nostri social, Facebook, Instagram, Twitter e YouTube posteranno le curiosità e le info-spot più curiose, divertenti ed utili con video clip imperdibili.
Fondamentale, per piloti e addetti ai lavori, sarà l’applicazione dedicata. Scaricando l’app “Rok Cup International Final 2017” avrete timetable, entry-list, news, live timing, meteo e altro ancora, a portata di mano. L’applicazione è perfettamente compatibile con Android e Mac.
La giornata finale (sabato 14 ottobre) sarà trasmessa in streaming TV sul canale ufficiale Rok Cup, il cui link lo troverete direttamente nel sito ufficiale, nella sezione dedicata alla Rok Final

FITTIPALDI E TRULLI E BADOER NEL PADDOCK, BARRICHELLO IN PISTA
Come sempre il paddock del circuito di Lonato avrà un colpo d’occhio meraviglioso, grazie all’organizzazione e al grande colore che gli appassionati ed i piloti riverseranno sul circuito italiano.
Entusiasmo ed adrenalina scorreranno a fiumi nei prossimi giorni ed anche campionissimi abituati alle competizioni saranno attraversati da molti brividi, ne siamo certi. I fuoriclasse in questione sono, Emerson Fittipaldi, Jarno Trulli, Luca Badoer e Rubens Barrichello.
Per i primi tre, Fittipaldi, Trulli e Badoer i sussulti arriveranno da spettatori, osservando da bordo pista i figli (Emmo Fittipaldi, Enzo Trulli e Brando Badoer) impegnati nella Mini Rok.
Rubens, invece, avrà emozioni doppie, anzi, triple o quadruple. Il brasiliano sarà in pista per la sfida nella Rok Shifter, categoria in cui lo scorso anno fece una gran bella figura, correndo da protagonista. Toltosi il casco, Barrichello, assisterà alle performance dei figli, Eduardo e Fernando, i quali saranno in pista, da rivali, nella Junior Rok.

ON BOARD DA BRIVIDO ALLA SOUTH GARDA

Per coloro che non avranno la fortuna di scendere nella mischia, ma che guarderanno da fuori, è possibile gustarsi un giro del circuito South Garda grazie all’emozionante video con il pilota Vortex, Marco Ardigò. Il pluri Campione del Mondo ed europeo, vi farà emozionare, mostrandovi come si va forte nella pista della finalissima Rok.
Pronti? Volume al massimo, schermo pieno e….. #onelap

50 NAZIONI PRESENTI PER TUTTO IL MONDO
Come già detto, i piloti che si sfideranno provengono da ben 50 diverse nazioni, sparse per tutti i continenti. Ecco qui l’elenco (in ordine alfabetico) delle nazioni rappresentate.
Europa: Andorra, Austria, Bulgaria, Cipro, Danimarca, Francia, Germania, Grecia, Inghilterra, Irlanda, Israele, Italia, Lituania, Malta, Montecarlo, Norvegia, Olanda, Poland, Portogallo, Repubblica Ceca, Romania, Russia, Slovacchia, Spagna, Svezia, Svizzera e Ucraina.
Africa: Mozambico, Sud Africa,
Nord America: Canada, Stati Uniti
Sud e Centro America: Argentina, Brasile, Cile, Colombia, Costarica, Equador, Messico, Repubblica Domenicana e Venezuela
Asia: Cina, Filippine, Giappone, Indonesia, Singapore e Tailandia
Australia: Australia e Nuova Zelanda

Fonte:www.vortex-rok.com