Parolin Racing Kart – FIA Karting European Championship – missione compiuta per Minì con il podio di Angerville

Karting, MINI' GABRIELE, OK, I, Parolin / TM Racing / LeCont, Parolin Racing Kart Srl, European Championship, ANGERVILLE, International Race, © KSP Reportages

Gabriele Minì e il team Parolin Racing hanno saputo trarre dal Campionato di Francia di Angerville degli insegnamenti utili per la prima prova del Campionato europeo FIA Karting – OK che si è disputato sullo stesso circuito due settimane dopo. Grazie a un mezzo estremamente performante, il pilota siciliano ha saputo evitare le insidie di questa difficile gara per concludere con buon senso al terzo posto la finale e la classifica provvisoria.

“È confortante poter contare sul sangue freddo di un pilota come Gabriele”, ha commentato Marco Parolin. “Ha dato prova di grande calma quando lo scontro sportivo è stato molto rischioso, dimostrando che aveva assimilato alla perfezione la strategia di un campionato che si disputa su quattro prove. Molto veloce, ha fatto registrare vari giri più veloci in gara tra cui quello della finale che gli ha permesso di salire sul podio. Grazie a lui ci siamo aggiudicati dei punti importanti per il prosieguo della competizione europea. Per quanto concerne la Junior vorrei sottolineare la performance di Kucharczyk del Team Baby Race che ha dimostrato la qualità dei telai Parolin con due vittorie nelle manche e il settimo posto finale che gli è valsa la quarta posizione in campionato.”

In effetti ad Angerville non si trattava unicamente di pura performance. La prova comportava numerosi rischi come hanno dimostrato i frequenti incidenti e l’elevato numero di penalità. Inoltre, i distacchi tra i migliori erano minimi e il tracciato francese non era favorevole alle rimonte o ai sorpassi frequenti. Al contrario era facile perdere tutto a causa di un contatto.

Prestazione molto convincente nella OK

Potendo contare su un mezzo al top, Gabriele Minì è stato straordinario in queste particolari condizioni. Autore del miglior tempo nel suo gruppo, si è classificato quinto tra i 66 partecipanti al Campionato europeo. Ha fatto segnare tre giri più veloci in gara in occasione delle sue cinque manche di qualificazione ed è stato terzo sulla griglia di partenza della finale.Le posizioni si sono stabilite rapidamente e nonostante tutti gli sforzi non è riuscito ad attaccare i suoi rivali, anche se ha concluso a meno di tre decimi dal secondo con un altro giro più veloce in gara.

Buona operazione per il Campionato

Grazie ai 24 punti conquistati in Francia, Minì consente a Parolin di non essere troppo distaccato e di proseguire la competizione europea con le migliori speranze, quando invece i numerosi favoriti sono già abbastanza distaccati. La seconda prova del Campionato europeo FIA Karting – OK si svolgerà a Genk in Belgio tra meno di un mese.

Week-end difficile nella Junior

Sorpresi dalle peculiarità del circuito di Angerville, Brando Badoer e Martinius Stenshorne hanno vissuto un inizio di Campionato europeo complicato dopo le deludenti prove cronometrate. Il loro impegno per rimontare nelle manche di qualificazione ha dovuto fare i conti con vari incidenti e penalità che non gli hanno consentito di qualificarsi in finale.