La pioggia regala grandi qualifiche e manche eliminatorie nella prima di stagione della WSK Super Master Series

La WSK Super Masters Series è ufficialmente iniziata oggi con le prime prove ufficiali, le qualifiche e le manche del campionato per le classi OK, OK-Junior e Mini all’Adria Karting Raceway. Le condizioni di bagnato hanno avuto un impatto speciale nell’evento, specialmente nella classe Mini.

OK: Sebastian Ogaard ottiene la pole position cruciale

Le prove libere sono dominate solo da due ragazzi: Taylor Barnard (Rosberg Racing Academy) e Kirill Smal (Ward Racing).

Ma entrambi i piloti non sono stati in grado di concretizzare ilo stesso risultato nelle prove di qualificazione. Sebastian Ogaard di Ward Racing è stato il più veloce di Aleksey Sizov (Team Komarov) e dal campione del 2017 Junior, Dexter Patterson (KR Motorsport).

Nel pomeriggio, al calar del sole, si corrono anche due manche eliminatorie. Il scontro tra i gruppi A-B è stato vinto da Dilano Van t’Hoff mentre quello tra i gruppi C-D ha visto prevalere il russo, Kirill Smal.

.

Qualifyng Practice Results

Eliminatory Heat A-B Results

Eliminatory Heat C-D Results

OK-Junior: Paolo Ferrari brilla nelle qualifiche bagnate


Dopo le sessioni ufficiali di prove libere guidate dai piloti del Tony Kart Racing Team (Nikita Bedrin e Josep Maria Martí) e Brando Badoer della Parolin Racing Kart, sono loro i favoriti delle qualifiche.

Ma, sorprendentemente, è stato il pilota italiano del Gold Kart Racing Team, Paolo Ferrari, che ha ottenuto la pole position con un tempo di 1:04.948, un giro che è stato impostato nel gruppo 2 delle qualifiche, dove è stato seguito da Tymoteusz Kucharczyk (Baby Race Driver Academy) e Robert de Haan (Energy Corse).

Nel gruppo 1, il più veloce è stato uno dei favori, Nikita Bedrin che ha preceduto Brando Badoer e Thomas Ten Brinke (Ricky Flynn Motorsport).

Inoltre, oggi si sono svolte due manche di qualificazione. Nella heat C-E, Kucharczyk ha dominato e vinto per 3 secondi da De Haan. Nella heat B-D, un incidente alla partenza tra Nikita Bedrin e Brando Badoer ha permesso a Josep Maria Martí di guidare il campo e lottare per il primo posto con Andrea Kimi Antonelli (Rosberg Racing Academy) che ha finito per secondo.

Qualifyng Practice Results

Eliminatory Heat C-E Results

Eliminatory Heat B-D Results

Mini: Josh Irfan il più veloce nelle qualifiche


Le sessioni di prove libere sono state gudate dai russi Kirill Kutskov, Mark Koziaev e Alexandr Tibekin, dal polacco Maksim Orlov, insieme ad Anatoly Khavalkin e Manuel Scognamiglio.

Nelle qualifiche, Josh Irfan (Baby Race Driver Academy) che ha mostrato il suo buon passo lo scorso fine settimana nella WSK Champions Cup, ha ottenuto la pole position con un tempo sul giro di 1’9.954. È stato seguito dal pilota di Gamoto, Manuel Scognamiglio e compagno di squadra di Baby Race Driver Academy, Maksimilian Popov.

Le batterie eliminatorie si sono già svolte con luci artificiali nell’Adria Karting Raceway e in condizioni di pioggia battente. Nel manche A-B, il nuovo pilota del Tony Kart Racing Team William MacIntyre batte Irfan. Nella heat C-D, Rashid Al Dhaheri del Parolin Racing Kart ha vinto dopo un’incredibile rimonta di 10 posizioni. Nella manche E-F, Kirill Kustkov ha dominato nel caos.

Qualifyng Practice Results

Eliminatory Heat A-B Results

Eliminatory Heat C-D Results

Eliminatory Heat E-F Results

Domani ci sarà un giorno intero di batterie eliminatorie. I risultati decideranno la griglia di partenza delle pre-finali di domenica.