KZ, KZ2 e Academy entrano in scena a Salbris

“Tradotto con il traduttore di Google”

La seconda competizione della stagione 2018 prevede l’apertura dei campionati europei KZ e KZ2 della CIK-FIA e il Trofeo Karting Academy della CIK-FIA. Questo importante evento si svolgerà in Francia, sul circuito internazionale di Salbris dal 4 al 6 maggio con 150 piloti iscritti. L’ambientazione in passato delle maggiori competizioni internazionali, in questa occasione la pista di Salbris riprenderà il filo conduttore della sua lunga storia di Karting di alto livello.

In questa stagione, i campionati europei KZ e KZ2 della CIK-FIA saranno caratterizzati da due round in cui verranno contati tutti i punti. L’importanza della questione sarà rafforzata durante ogni evento. In parallelo, il CIK-FIA Karting Academy Trophy conserva il consueto schema di tre Competizioni. Saranno rappresentate quaranta nazioni dei cinque continenti, con l’Italia con un chiaro vantaggio numerico con 47 piloti, davanti a Francia (26) e Olanda (10).

KZ è la categoria leader del karting con un cambio e riunisce i migliori piloti, spesso con un track record prestigioso. Questo è ovviamente il caso dei quattro campioni del mondo iscritti a Salbris: Paolo De Conto (ITA), l’attuale specialista principale della disciplina, e Marco Ardigo (ITA) che ha appena fatto un notevole rimonta in competizione, e Jorrit Pex (NLD) e Pedro Hiltbrand (ESP). I loro avversari non sono a corto di risultati e la lotta per il titolo europeo si preannuncia agguerrita tra le grandi squadre che si schiereranno all’inizio: Patrik Hajek (CZE), Marijn Kremers (NLD), Alex Irlando (ITA), Stan Pex (NLD), Simo Puhakka (FIN), Anthony Abbasse (FRA), Fabian Federer (ITA), Jimmy Iglesias (FRA) e Rick Dreezen (BEL).

78 piloti hanno firmato il primo concorso del Campionato Europeo CIK-FIA in KZ2. In assenza del Campione uscente, i migliori contendenti dell’anno scorso stanno tentando nuovamente la loro fortuna. È il caso di Paolo Ippolito (ITA), Matteo Vigano (ITA), Tom Leuillet (FRA), Rokas Baciuska (LTU), Adrien Renaudin (FRA) e Max Tubben (NLD), che erano tra i primi 10 nel 2017. Altri driver di valore sfideranno anche il titolo europeo, tra cui Francesco Iacovacci (ITA), Riccardo Longhi (ITA), Emil Skaras (SWE), Alessio Piccini (ITA), Benjamin Tornqvist Persson (SWE), Daniel Stell (DEU), Alexander Schmitz (DEU). Marta Garcia Lopez (ESP), David Vidales Ajenjo (ESP), Giuseppe Fusco (ITA) e Killian Meyer Prat (ESP) sono tra i nuovi arrivati ​​nella categoria del cambio, che dovrebbe portare molte sorprese.

La nona edizione del CIK-FIA Karting Academy Trophy rimane fedele alla formula che ha assicurato il suo successo nella scoperta e nella formazione di giovani talenti provenienti da tutto il mondo. 51 piloti provenienti da 40 paesi gareggeranno a parità di condizioni su un kart One-design Exprit / Vortex / LeCont. Questo concorso è supportato da OTK Kart Group per telai e motori, LeCont per pneumatici e OMP per abbigliamento. Quest’anno la lista include tre piloti femminili e nove ripetitori.