I vincitori del Trofeo Nazionale ACI Karting ad Arce

Sul Circuito Valle del Liri di Arce i titoli del Trofeo Nazionale vanno a Piccioni (KZ2), Sabatini (Mini), D’Antoni (KZ3 Junior), Mastracci (KZ3 Under), Vigna (KZ3 Over) e Di Simplicio (KZ4).

Roma, 16 dicembre 2018. Il Circuito Valle del Liri di Arce (Frosinone) ha concluso la stagione Tricolore 2018 con la prova unica del Trofeo Nazionale ACI Karting. In gara le categorie 60 Mini, KZ2, KZ3 Junior, KZ3 Under, KZ3 Over e KZ4 per l’assegnazione dei rispettivi titoli nazionali, con la presenza anche di Emanuele Pirro, presidente della Commissione Karting ACI Sport.

Nella 60 Mini un bel successo in Finale lo ha ottenuto Leonardo Sabatini (Italcorse-TM), al comando per tutti i 13 giri di gara conclusi in volata sul compagno di colori Mattia D’Erme per appena 76 millesimi di secondo. Terzo si è piazzato Edoardo Taglienti (Parolin-TM) dopo che a Alessandro Selvaggi (DR-TM) sono stati inflitti 5 secondi di penalizzazione e retrocesso al quinto posto, alle spalle anche di Riccardo Vasetti (Formula K-Iame) che è passato quarto dopo essersi rivelato il più veloce in prova.

In KZ2 ha dettato legge Antonio Piccioni (TK-TM), che si è arreso a Giuseppe Fusco (Italcorse-Vortex) solamente nei tempi in prova. In Prefinale e in Finale a tagliare per primo il traguardo è stato un ottimo Piccioni, con Fusco che invece si è dovuto accontentare della piazza d’onore in entrambe le gare. Terzo sul podio è salito Massimiliano Mazzara (TK-Iame), compagno di squadra di Piccioni con il team Taglienti Group. Quarto si è classificato Andrea Pastorino (BirelArt-TM), mentre Matteo Del Vecchio (BirelArt-Vortex) ha acquisito la quinta posizione di Alessandro Di Cori (GP-TM) per una penalizzazione inflitta a quest’ultimo.

Ad aggiudicarsi la KZ3 Junior è stato Marco D’Antoni su BirelArt-TM, vincitore della Finale di Arce al termine di un gran recupero per il ritiro accusato in Prefinale. D’Antoni in Finale ha preceduto Lorenzo Petrucci (CRG-TM), autore della pole position in prova, e Federico Diana (KalìKart-TM) vincitore della Prefinale. Alessandro Fronzilli (Formula K-TM) ha chiuso in quarta posizione, Valerio Vigna (TK-TM) in quinta.

In KZ3 Under ha dominato Davide Mastracci (BirelArt-TM), miglior tempo in prova e poi vincitore sia della Prefinale che della Finale. Alle sue spalle si sono piazzati Emanuele Villani (TK-TM) e Francesco Leone (CRG-TM) che hanno completato il podio. In quarta posizione si è piazzato Gianluca Morelli (TK-TM) davanti a Marco Lanni (CRG-TM). Costretto al ritiro Tommaso Polidoro (TK-TM) che si era rivelato il maggior rivale di Mastracci sia in prova che in Prefinale.

Il titolo nella KZ3 Over è stato conquistato da Pierluigi Vigna (TK-TM), classificato al primo posto in Finale dopo le penalizzazioni inflitte a Giovanni Faiola (BirelArt-Iame) e Daniele Parravano (TK-Iame). In seconda posizione è passato Giovanni Carazzi (IPK-TM) che era risultato il più veloce in prova. Il terzo posto è andato a Massimo Sqarzanti (IPK-TM). Parravano è stato classificato quarto davanti a Stefano Doretti (Maranello-TM).

Parata di piloti del Taglienti Group in KZ4, dove alla fine la vittoria è andata a Lino Di Simplicio (TK-TM) davanti ai compagni di team Attilio Lombardi (TK-TM), Umberto Famosi (EKS-TM) e Giuseppe Tallarda (TK-Iame).

Nella categoria dei giovanissimi della Entry Level, nella prova non valida per il Trofeo Nazionale, ha vinto Filippo Sala (EKS-Iame) davanti a Tommaso Cristoforo (Energy-LKE) e Francesco Falvino (Italcorse-LKE). Le altre posizioni sono andate nell’ordine a Edoardo Sulpizio (EKS-Iame), Mario Zaccaria e Davide Mizzoni ambedue su Italcorse-LKE.

Info e risultati nel sito www.acisport.it/it/CIK/home.