FIA Karting World Championship: Minì in pole in OK e Bedrin in Junior

, , , , , World Karting Championship, ALAHARMA, International Race, © KSP Reportages

[tradotto con il traduttore Google]

Dopo due giorni segnati da docce leggere e pesanti e una pista scivolosa, il Campionato mondiale di karting FIA 2019 – OK e Junior è stato immerso in un clima soleggiato venerdì 6 settembre. La battaglia è stata molto serrata durante le prove di qualificazione tra gli 88 piloti OK e tra i 104 partecipanti in OK-Junior. Gabriele Mini ‘(ITA) è stato finalmente il più veloce nella classe superiore, mentre Nikita Bedrin ha ottenuto il 1 ° posto in Junior.

MINI GABRIELE, OK, I, PAROLIN / TM RACING / LECONT, Parolin Racing Kart Srl, World Karting Championship, ALAHARMA, International Race, © KSP Reportages

Con un campo totale di 192 piloti, il FIA Karting World Championship 2019 – OK e Junior sembra eccezionale. La Finlandia si è molto preoccupata di organizzare la grande competizione della stagione del karting lungo i 1200 m della pista veloce e spettacolare del circuito di Powerpark in Alahärmä. La gerarchia non è stata facile da determinare nelle prove libere poiché la pista si è prosciugata dopo una notte bagnata e le prove di qualificazione, particolarmente importanti in questo circuito, hanno progressivamente rivelato i nomi dei piloti di maggior successo nelle quattro sessioni in ciascuna categoria, che sono state alternate nel tardo pomeriggio. Le differenze non erano significative tra i diversi gruppi, sebbene ogni volta che la pole position fosse raggiunta nella quarta e ultima sessione. La temperatura è rimasta stabile tra 14 e 15 ° C. Gli OK utilizzavano pneumatici LeCont, mentre quelli della categoria Junior erano forniti da Vega.

Mini ‘prende la pole position OK sul finale

Joshua Dufek (CHE) è stato il più veloce nella prima sessione con un giro di 43”211 davanti a Joseph Turney (GBR) e Lorenzo Travisanutto (ITA), il campione in carica. Kirill Smal (RUS) ha gareggiato contro Ben Dörr (DEU), che è stato particolarmente efficiente, prima di finire in testa alla seconda sessione grazie al suo tempo di 43’244, che gli ha permesso di guadagnare 5 millesimi di vantaggio. Taylor Barnard (GBR) seguito in terza posizione da meno di 4 centesimi. Dilano Vant’hoff (NLD) ha preso il comando diverse volte nella terza sessione e ha chiuso con un tempo di 43”281, davanti a Hugo Sasse (DEU) e Lorenzo Patrese (ITA). Juho Valtanen (FIN) è stato molto convincente nella quarta sessione, ma Gabriele Mini ‘(ITA) è riuscito a sorpassarlo di 7 millesimi per finire con la pole position della categoria: 43”170. Nikolas Pirttilahti (FIN) ha chiuso al 3 ° posto.

MINI GABRIELE, OK, I, PAROLIN / TM RACING / LECONT, Parolin Racing Kart Srl, World Karting Championship, ALAHARMA, International Race, © KSP Reportages

Dietro al poleman Mini ‘, Valtanen ha conquistato il 2 ° posto assoluto davanti a Dufek, mentre Pirttilahti e Smal erano tra i primi cinque davanti a Dörr al 6 °, Barnard 7 °, Vant’hoff 8 °, Beganovic 9 ° e Vieira Galli 10 °.

Bedrin prende la pole Junior dell’ultimo secondo

Ugo Ugochukwu (USA) ha aperto i dibattiti con il giro più veloce del primo turno di prove di qualificazione Junior – 45”061 – davanti a Cristian Bertuca (ITA) e Macéo Capietto (FRA). Rafael Chaves Camara (BRA) è migliorato a 44’878 nella seconda sessione contro Thomas Ten Brinke (NLD) e Andrea Kimi Antonelli (ITA). Jamie Day (GBR) non è stato in grado di eguagliare queste prestazioni con il suo giro di 45’124 nella terza sessione, seguito da Markus Kajak (EST) e Maxwell Dodds (GBR). Nikita Bedrin (RUS) ha approfittato dell’ultimo giro della quarta sessione per segnare un 44’824 di giro per dargli la pole position, mentre Josep M Marti Sobrepera (ESP) ha seguito da vicino e Arvid Lindblad (GBR) è arrivato terzo.

BEDRIN NIKITA, OK-Junior, RUS, TONY KART / VORTEX / VEGA, Tony Kart Racing Team, World Karting Championship, ALAHARMA, International Race, © KSP Reportages

In classifica generale, Chaves Camara era 2 ° dietro il poliziotto Bedrin, Marti Sobrepera al 3 ° posto, con Ten Brinke e Antonelli che completano i primi cinque. Lindblad era 6 °, Laurens Van Hoepen (NLD) 7 °, Ugochukwu 8 °, con James Wharton (AUS) e Bertuca anche nella top 10.

Programma del fine settimana (UTC + 3)

Sabato 7 settembre
08:00 – 09:40: riscaldamento
09:45 – 18:20: manches di qualificazione

Domenica 8 settembre
08:00 – 09:40: riscaldamento
09:45 – 13:40: manches di qualificazione
15:05 – 17:00: finali

La competizione può essere seguita sull’app ufficiale del FIA Karting Championship per dispositivi mobili iOS e Android e su cikfia.

Scarica l’app per dispositivi mobili iOS e Android