FIA Karting European Championship OK, Wackersdorf: Finale – Andrea Kimi Antonelli è il nuovo Campione Europeo

L’italiano ottiene la vittoria che cercava per vincere lo “spareggio” con Taylor Barnard che sul traguardo è terzo (poi penalizzato) dietro a Rafael Camara.

Pneumatici: LeCont

  • Prima di partire per la finale, Andrea Kimi Antonelli (KR Motorsport – KR – IAME) sa bene che ha a disposizione un solo risultato utile per vincere il campionato: la vittoria. Qualunque altro piazzamento consegnerebbe la vittoria a Taylor Barnard (Rosberg Racing – KR – IAME), anche nell’eventualità di un ritiro di quest’ultimo. Ma Antonelli, partito dalla pole, non cede mai il comando per tutti e 26 i giri, nemmeno quando, attorno alla metà gara rallenta, per tenere sotto controllo le temperature degli pneumatici.
  • L’italiano taglia il traguardo per primo davanti a un Rafael Camara (Forza Racing – Exprit – TM Racing) che, a un certo punto, si fa veramente pericoloso su Antonelli. L’italiano però mette di  nuovo metri tra sé e il pilota Forza Racing nella seconda metà di gara, tant’è che Camara deve guardarsi le spalle da Taylor Barnard (Rosberg Racing – KR – IAME), terzo sul traguardo e poi retrocesso in sesta posizione per via del musetto anteriore fuori posizione. L’inglese, se vogliamo, è il grande sconfitto di questo campionato: la classifica generale lo vede secondo dietro a Antonelli di soli 2 punti.
  • Sul terzo gradino del podio salirà quindi un brillante Marcus Amand (VDK – KR – IAME) che mette anche la sua firma sul giro veloce della gara.
  • Luigi Coluccio (Kosmic Kart Racing Department – Kosmic – Vortex) arriva quarto dopo essere partito dalla seconda casella. L’italiano è protagonista di una partenza non perfetta, in cui perde 4 posizioni già nel primo giro.
  • Dietro di lui Juho Valtanen (Pantano Team – KR – IAME), 5°, precede Barnard e Joe Turney (Tony Kart Racing Team – Tony Kart – Vortex), che ottiene comunque il terzo posto in campionato, e Norton Andreasson (Ward Racing – Tony Kart – Vortex).
  • Matheus Morgatto (Birel ART Racing  – Birel ART – TM Racing) recupera 4 posizione e termina in 8^ posizione davanti a Laurens Van Hoepen (Leclerc by lennox Racing – Birel ART – TM Racing)  e Luca Griggs (SFR Motorsport – Tony Kart – TM Racing): l’inglese conclude un weekend di sostanza con un bel piazzamento in top ten.
  • Nikita Bedrin (Ward Racing – Tony Kart – Vortex), dopo aver gettato al vento le sue chance di ottenere il terzo posto in campionato nelle Heats, recupera 8 posizioni e chiude 12°. Bella rimonta anche da parte di Oliver Gray (Leclerc by lennox Racing – Birel ART – TM Racing), 19° con 17 posizioni guadagnate e Lorenzo Ressico D’Aloisio (Pantano Team – KR – IAME), 22° (+10).
  • Finale amara invece per Nikolas Pirttilahti (Pantano Team – KR – IAME), ritiratosi mentre era terzo dietro a Camara, Non arriva al traguardo nemmeno Lorenzo Patrese (KR Motorsport – KR – IAME). 

 

Risultati Finale

FIA Karting European Championship | OK

  1. Antonelli 67
  2. Barnard 65
  3. Turney 43
  4. Bedrin 40
  5. Camara 39

 

 

 


©Photo: Sportinphoto