FIA Karting: apertura di stagione a Angerville

[tradotto con il traduttore Google]

I campionati europei del Karting FIA 2019 – OK e OK-Junior mantengono il consueto schema di quattro incontri in Francia, Belgio e Svezia. L’elenco delle iscrizioni per la prima competizione ad Angerville (FRA) conferma l’attrattiva delle categorie internazionali con 163 piloti iscritti, 73 in OK e 90 in OK-Junior. Cinque continenti e 36 nazionalità saranno rappresentati con una distribuzione equilibrata tra Francia, Finlandia e Italia, come la più numerosa, oltre a Russia, Spagna, Gran Bretagna e Svezia.
Per quanto riguarda i pneumatici, LeCont sarà il fornitore ufficiale della categoria OK e Vega nella categoria OK-Junior. I motori, distribuiti principalmente tra i produttori italiani IAME, TM Racing e Vortex, sono stati omologati dal 1 ° gennaio.
Il circuito Gabriel Thirouin di Angerville è stato scelto per ospitare il Gran Premio di Karting francese, la prima competizione dell’anno che si svolgerà dal 19 al 21 aprile 2019. Vicino a Parigi, la pista di Angerville ospita una gara internazionale dopo aver ospitato il famoso World 2006 Campionato per la Formula A e il campionato mondiale U18 nel 2012. Il circuito da 1198 m recentemente rinnovato ha subito delle modifiche per seguire l’evoluzione degli standard, ma ha ancora il suo carattere speciale, sia tecnico che selettivo. Angerville è conosciuta per il suo clima variabile in cui la pioggia non può mai essere esclusa.

Confronto intergenerazionale in OK

I campioni del 2018 Lorenzo Travisanutto (ITA) e Hannes Janker (DEU) o l’esperto Pedro Hiltbrand (ESP), Alessandro Irlando (ITA), Noah Milell (SWE), Luigi Coluccio (ITA), Harry Thompson (GBR), Juho Valtanen ( FIN), Dexter Patterson (GBR) e Genis Civico Espona (ESP) saranno più che mai confrontati dalle nuove generazioni direttamente da OK-Junior come il seme di serie di Taylor Barnard (GBR), Gabriele Mini ‘(ITA), Gabriel Bortoleto ( BRA), Kirill Smal (RUS), Dino Beganovic (SWE), Dilano Van T’Hoff (NLD), Matheus Morgatto Alvareuga (BRA) e Sebastian Montoya (COL). Le sorprese sono sempre possibili per questo evento di apertura ad Angerville.

OK-Junior: un rinnovato pool di giovani talenti

Non mancano i promettenti piloti di Angerville, che abbiano una o due stagioni di esperienza. Questo è il caso di Thomas Ten Brinke (NLD), Nikita Bedrin (RUS), Rafael Chaves Camara (BRA), Jamie Day (ARE), Alexander Dunne (IRL), Conrad Laursen (DNK), Arvid Lindblad (GBR), Josep Maria Marti Sobrepera (ESP), William Siverhorm (SWE), Thomas Ten Brinke (NLD), Enzo Trulli (ITA), Laurens Van Hoepen (NLD) e James Wharton (AUS).
I Rookies hanno già segnato le loro ambizioni con Andrea Kimi Antonelli (ITA), Artem Severiukhin (RUS), Brando Badoer (ITA), Ugo Ugochukwu (USA), Marinius Kleve Stenshorne (NOR), Lorenzo Patrese (ITA), Akshay Arjun Bohra ( SGP), e Robert De Haan (NLD) si è formato nel FIA Karting Academy Trophy.

Il torneo sarà disponibile sull’app ufficiale FIA ​​Karting Championship per dispositivi mobili iOS e Android e su www.cikfia.com.
Le prove di qualificazione si terranno venerdì 19 aprile tra le 15:30 e le 17:00. Le manche di qualificazione si terranno tutto sabato 20 aprile tra le 9:30 e le 18:20 prima di concludere domenica 21 aprile dalle 10:30 alle 12:25. La OK-Junior Final inizierà quindi alle 13:50 e l’OK Finale alle 14:50.