European OK, OKJ Champs: Kart Republic domina le qualifiche in Svezia, pole position per Patterson e Antonelli

0
European OK, OKJ Champs: Kart Republic domina le qualifiche in Svezia, pole position per Patterson e Antonelli

Kart Republic parte con il piede giusto a Kristianstad, in Svezia, per il terzo round del campionato europeo OK e OKJ, con le pole position di Andrea Kimi Antonelli in OKJ e Dexter Patterson in OK.

OK: Patterson batte Travisanutto per la pole position

La giornata è iniziata in condizioni di bagnato. Nelle prime sessioni di prove libere il campione del mondo in carica, Lorenzo Travisanutto (KR / Iame / LeCont) che ha conquistato il campionato del mondo qui a Kristianstad, è stato il migliore sull’acqua.

La pista bagnata è stata utile per tutti i partecipanti per testare le gomme da bagnato per settare il telaio nel caso in cui la pioggia torni durante il weekend.

Travisanutto è stato il più veloce anche sulla superficie asciutta nell’ultimo turno di libere. L’italiano si presenta quindi da favorito alle qualifiche ufficiali, ma il leader del campionato Dexter Patterson (KR / Iame / LeCont) batte l’italiano nella lotta alla pole position.

Grazie al tempo sul giro stabilito nella prima serie di prove ufficiali, il pilota del Sauber Karting Team batte Travisanutto grazie al tempo sul giro di 50.328 secondi, contro i 50.339 secondi di Travisanutto.

OKJ: Andrea Kimi Antonelli torna al primo posto

Con 91 iscritti, la battaglia per la pole position è più complicata del solito.

Dopo le prove in condizioni di asciutto di mercoledì e giovedì, oggi con la pista bagnata nelle prime due sessioni, i piloti possono tornare a guidare su pista asciutta solo nell’ultima sessione di prove libere.

La pole position per la categoria Junior arriva già dal primo gruppo con il pilota della Rosberg Racing Academy, Andrea Kimi Antonelli (KR / Iame / Vega) che stabilisce il giro più veloce con un tempo di 52.247 secondi.

Nessuno dei seguenti gruppi riesce a migliorare il tempo sul giro del pilota italiano. Tuukka Taponen (Redspeed / Iame / Vega) che è stato il migliore nelle prove ufficiali di qualifica 4 stabilisce il secondo giro più veloce della giornata con un tempo di 52.309 secondi.

PH: Sportinphoto