Ecco i primi protagonisti a Sarno nelle prove del secondo round del Campionato Italiano ACI Karting

Ecco i primi protagonisti a Sarno nelle prove del secondo round del Campionato Italiano ACI Karting

Spettacolare miglior tempo di Cunati in KZ2, nella MINI Internazionale stesso crono per Nakamura e Przyrowski. Nella Mini Nazionale svetta Sala, Malek nella IAME X30 Junior, Comanducci si conferma nella IAME X30 Senior.

Con 162 piloti iscritti, sta andando in scena sul Circuito Internazionale Napoli la seconda prova del Campionato Italiano ACI Karting, che sui 1547 metri del tracciato di Sarno (Salerno) vede impegnate le categorie KZ2, MINI Gr.3 Internazionale, 60 Mini, IAME X30 Junior e Senior.

Ottimi numeri che già promettono spettacolo, almeno da quanto visto dall’anteprima delle prove cronometrate di venerdì pomeriggio. Sabato 29 agosto sarà la volta delle manches di qualificazione, domenica 30 agosto le doppie finali di ogni categoria per Gara1 e a seguire Gara2 (con griglia invertita nelle prime 8 posizioni rispetto all’ordine d’arrivo di Gara1) in diretta TV dalle ore 9:40 e dalle ore 13:40, su MS MotorTV (Sky canale 228 e digitale terrestre), in streaming nel sito e pagina Facebook del Campionato Italiano @ACIKarting.

In KZ2 gran prestazione di Cunati, davanti a Palomba e De Marco.
In KZ2 è stato un velocissimo e determinato Simone Cunati su BirelART-TM con il Team Modena Kart a realizzare il miglior tempo nelle prove cronometrate di qualificazione, il campione italiano in carica e attuale leader di classifica dopo la prima prova di Triscina ha ottenuto il tempo record di 55.972. A poco più di un decimo il suo maggior rivale, ovvero Giuseppe Palomba su BirelART-TM del Team LG Motorsprot, con il tempo di 56.124. Ottima anche la prestazione di Davide De Marco, su KR-Iame del Team Driver, autore del terzo tempo in 56.259, e del suo compagno di squadra Danilo Albanese che ha fermato i cronometri ad appena 10 millesimi di distacco in 56.269. Fra i migliori anche Mirko Mizzoni (Italcorse-TM) quinto in 56.365, davanti a Giuseppe Fusco (Tony Kart-Vortex) in 56.392, e con lo stesso tempo al millesimo Luigi Di Lorenzo (BirelART-TM), mentre lo svizzero Alexandre Arrue (TK-TM) ha ottenuto l’ottavo tempo in 56.508. Leggermente indietro il vincitore di Gara1 a Trscina, il siciliano Angelo Lombardo (Parolin-TM), con il nono tempo in 56.512, mentre non è riuscito a far meglio del 13mo tempo in 56.780 la new entry Loris Spinelli su TK-TM del team TK Kart Tecnology.

Nella MINI Internazionale incredibile pari tempo per Nakamura e Przyrowski.
Nella MINI Gruppo 3 Internazionale è annunciata una lotta molto equilibrata, confermata dall’incredibile responso delle prove cronometrate dove i due protagonisti delle due serie hanno incredibilmente realizzato lo stesso tempo: 1.06.042. Gli autori sono stati il giapponese Kean Nakamura-Berta su KR-Iame del Team Driver, migliore nella prima serie, e il polacco Jan Przyrowski su Parolin-TM del Team AV Racing, migliore nella seconda serie. Alle spalle di Nakamura molto veloci sono stati anche il compagno di squadra, lo sloveno Mark Kastelic in 1.06.068, e il polacco Maciej Gladysz su Parolin-TM in 1.06.110. Alle spalle di Przyrowski i migliori sono stati l’asiatico Tiziano Monza su KR-Iame del Team Sauber e l’americano Kai Sorensen su Parolin-TM.

Nella Mini Nazionale il più veloce è Sala.
Lotta serratissima anche nella Mini Nazionale, con il miglior tempo andato a Filippo Sala su Parolin-TM del Team Driver in 1.06.886, e un vantaggio si appena 2 decimi su Ludovico Busso su Tony Kart-TM del Team Gamoto in 1.07.169. Il terzo tempo in 1.07.185, con un ritardo di appena 16 millesimi, è andato al compagno di squadra di Sala, ovvero Daniele Schillaci, vincitore di Gara1 a Triscina. Quarto e quinto tempo per Fabio Reale su IPK-TM in 1.07.186 e per Andrea Briscino su Tony Kart-TM del Team Newman Motorsport in 1.07.248.

Pole position per Malek nella IAME X30 Junior.
Nella IAME X30 Junior il più veloce delle prove cronometrate è stato lo slovacco Lukas Malek, su Parolin-Iame del Team Zanchi Motorsport, con poco più di un  decimo di secondo su Flavio Olivieri con Tony Kart-Iame del Team Newman Motorsport in 1.01.410 e di due decimi sul vincitore della scorsa prova di Triscina, Manuel Scognamiglio con Tony Kart-Iame del Team Gamoto. Il quarto tempo in 1.01.490 l’ha ottenuto Valerio Proietti con KR-Iame del Team Giugliano Kart, il quinto Vincenzo Scarpetta con Tony Kart-Iame anche questi del Team Newman Motorsport. Sesto tempo per l’ucraino Oleksandr Bondarev di CKC su Tony Kart-Iame, per appena 5 millesimi su Sebastiano Pavan del Team Driver su KR-Iame.

Nella IAME X30 Senior Comanducci leader anche a Sarno.
Il dominatore della prima prova di Triscina della IAME X30 Senior, Cristian Comanducci su Tony Kart-Iame del Team PRK, si è fatto valere anche a Sarno andando a cogliere la pole position per appena 76 millesimi di secondo su Danny Carenini su Tony Kart-Iame del Team Autoeuropeo Motorsport, seguito dall’altro pilota del Team Autoeuropeo Filippo Croccolino a poco più di due decimi di secondo. Quarto tempo per Liberato Milano del Team T Motorsport in 1.00.113 anche questi su Tony Kart-Iame, mentre il vincitore del Campionato Italiano X30 Junior Francesco Pulito su CRG-Iame del Team Sporting Club Martina si è fatto valere con il quinto tempo in 1.00.121. Sesto tempo per l’altro pilota del Team T Motorsport, Alessandro Lizio in 1.00.129.

PROGRAMMA:
Sabato 29 agosto: Manche di qualificazione.
Domenica 30 agosto: Finali Gara-1 dalle ore 9:40, Gara2 dalle ore 13:40.

DIRETTA TV E STREAMING. Domenica 30 agosto diretta TV su MS MotorTV (Sky canale 228 e digitale terrestre), diretta in streaming nel sito e pagina Facebook del Campionato Italiano ACI Karting dalle ore 9:40 e dalle ore 13:40. Differita su Sportitalia. Servizi televisivi nell’ambito del Magazine ACI Sport su RAI Sport, emittenti nazionali, web e  emittenti areali sul territorio nazionale.

QUOTIDIANI. Servizi su Gazzetta dello Sport e Corriere dello Sport.

LIVE TIMING E RISULTATI nel sito www.acisportitalia.it.