CKR Super Cup 2018

C'E' SEMPRE UNA PRIMA VOLTA.

Non sempre si ottiene tutto cio che ci si merita: e’ successo alla nostra squadra lo scorso weekend nella Super Cup a Genk in KZ2.

La posizione del nostro pilota Lorenzo Giannoni, senza rubare niente a nessuno, era da Top Ten.

Lorenzo con il telaio CKR aveva raggiunto un binomio di grande livello competitivo, in un circuito tutto da imparare per lui.

Purtroppo pero, una serie di avversita’ ha giocato contro.

Nelle prove libere, con un tempo di 42,8”, alcuni problemi meccanici-motoristici ci hanno portato a gareggiare nelle qualifiche in una situazione precaria che ha compromesso la performance con una 18° P nelle manche di qualifica.
Lorenzo ha comunque fronteggiato questi imprevisti riuscendo a fare 6°, 4°, 10°, 21° e un magnifico 7°. Cio’ nonostante, le collisioni tipiche di queste gare accompagnate dalle penalità per lo spoiler, hanno influito in maniera preponderante facendo sfumare la Finale…peccato!

La nostra squadra meritava molto di piu’, e stato svolto un lavoro impeccabile e Lorenzo ha battagliato, controvento, come non mai.

Di pari passo, siamo molto riconoscenti per lo sforzo compiuto dalle nostre squadre internazionali e i lori piloti: Joost Elshuis e Justin Van Der Schaft (team CKR Holland), Ronny Tabakovic (team CKR Germany) JimmyDeveen (team DVN racing – CKR Belgium). Siamo sicuri che è stata una esperienza costruttiva per tutti noi!

Ringraziamo i nostri ragazzi: Michele Zampieri, Matteo Barbieri, il nostro motorista Leonardo Viti e a papa’ Giannoni!