CIK-FIA World KZ Championship CIK-FIA International KZ2 Super Cup Wackersdorf (D) – Finali

Il Campionato del Mondo CIK-FIA KZ è di nuovo conquistato da Paolo De Conto (I – CRG-TM), mentre Alex Irlando (I – Sodi-TM) fa sua la International KZ2 Super Cup, nelle accese Finali al circuito di Wackersdorf (D). Il servizio dal weekend tedesco la prossima settimana su Motorsport.tv.

Consegnate a Wackersdorf le prime corone del karting 2017.
L’appuntamento tedesco con il karting mondiale è stato un’altra esaltante pagina del motorsport, che nello svolgimento del Campionato del Mondo CIK-FIA per la categoria KZ ha visto gare quanto mai accese nella corsa per la vittoria. Sul circuito Prokart Raceland, nella cittadina bavarese di Wackersdorf, anche la disputa della CIK-FIA International Super Cup riservata alla categoria KZ2 non è stata da meno: in entrambi i casi, il risultato finale ha modificato la tendenza espressa dalle manche di qualifica. A vincere sono stati gli inseguitori più tenaci, che hanno dato spettacolo al pubblico in tribuna sul circuito, o in collegamento lìve streaming da internet.

Il weekend di Wackersdorf su Motorsport.tv
Dopo la lunga diretta video, diffusa oggi dai canali cikfiachampionship.com e cikfia.tv, dalla prossima settimana il network specializzato Motorsport.TV completerà la programmazione da Wackersdorf, con la trasmissione del servizio speciale sul weekend tedesco (sopra, il via della Finale del Mondiale KZ).

Paolo De Conto raddoppia al Mondiale KZ.
Le manche di qualifica non avevano fatto altro che presentare una lista di aspiranti al titolo piuttosto lunga, dal momento che nelle sei gare eliminatorie sono stati ben cinque i piloti ad essersi aggiudicati la vittoria. Il solo ad aver vinto due manche è stato il francese Anthony Abbasse (Sodi-TM-Bridgestone), che in questo modo si è aggiudicato anche la pole position per la Finale. Accanto a lui, in prima fila, il suo connazionale Jeremy Iglesias (Formula K-TM) si è dimostrato altrettanto agguerrito, scattando in testa al via. Ma lo svolgimento dei primi giri ha subito messo in evidenza Abbasse, che ha rilevato il comando, inseguito tenacemente da Paolo De Conto (CRG-TM, nella foto sopra). Il trevigiano, scattato deciso alla conquista del suo secondo titolo mondiale consecutivo, non ha mai perso Abbasse dal suo mirino, recuperando giro per giro pochi decimi per volta. Impegnati a spremere tutte le risorse dai propri kart, i due piloti hanno lottato insieme finchè De Conto non è riuscito a infilare l’avversario, restando in testa fino al termine, per conquistare il suo secondo titolo mondiale in carriera. Alle loro spalle, la lotta per il terzo posto ha visto inizialmente il finlandese Simo Puhakka (Kosmic-Vortex) installarsi alle spalle di Abbasse, prima di essere sorpassato dall’olandese Jorrit Pex (CRG-TM). Ma l’inglese Ben Hanley (Croc-TM), partito dalla 13. posizione, è riuscito a rimontare entrambi per aggiudicarsi un meritato podio. Nella foto in alto, il podio del Mondiale KZ.

Alex Irlando nuova stella della KZ2.
La sorpresa della KZ2 nella stagione 2017 è Alex Irlando (Sodi-TM-Bridgestone). Il pilota pugliese, nativo di Locorotondo (BA), è emerso da una rosa di favoriti che anche nella CIK-FIA International KZ2 Super Cup si è rivelata ricca: il più in forma è apparso l’emiliano Riccardo Longhi (BirelArt-TM), che è andato in pole position dopo essersi aggiudicato ben 5 manche di qualifica. Ma la pioggia caduta nella notte sul circuito di Wackersdorf ha variato l’aderenza dell’asfalto, sul quale Longhi non si è sentito a suo agio come nelle qualifiche. Ne ha approfittato lo svedese Benjamin Persson (CRG-TM), scattato in testa al via della Finale davanti a Longhi. Irlando, partito dalla terza fila, ha recuperato posizioni fino a strappare a Longhi il secondo posto. Il pugliese ha avviato un recupero progressivo che, negli ultimi giri, lo ha portato in scia a Persson, con Longhi alle spalle di entrambi. Da questa volata a tre è emerso Irlando, che in un tentativo in extremis ha scavalcato Persson solo nelle ultime curve prima del traguardo, aggiudicandosi la KZ2 Super Cup. Persson e Longhi, grandi protagonisti della gara, hanno concluso con merito in seconda e in terza posizione. Qui sopra, il podio KZ2.

Fonte: WSK Promotion Press Office