CIK-FIA World Championship e World Junior Championship a Brandon (GB) – Manche di qualifica

Si accende la sfida al Campionato del Mondo CIK-FIA in svolgimento al PFi Circuit di Brandon (GB): Hiltbrand (E – Tony Kart-Vortex) in OK e Thompson (GB – FA Kart-Vortex) in OKJ i più vittoriosi nelle manche. Domani conclusione in live streaming da cikfia.tv e cikfiachampionship.com.

Tanti pretendenti alle corone mondiali.
L’occasione di indossare le nuove corone del Mondiale di Karting non vuole perderla nessuno dei 181 piloti presenti al PFi Circuit di Brandon (GB). Lo dimostra l’esito delle gare di qualifica (nella foto sopra, la partenza di una delle gare), che hanno costituito il programma odierno sul tracciato dove si sta disputando il Campionato del Mondo e il Campionato del Mondo Junior, titoli attribuiti da CIK-FIA a chi sarà il migliore nelle categorie OK e OK Junior. Il numero dei piloti che hanno finora vinto almeno una gara è infatti notevole: i sei piloti vincitori in OK e i sette vittoriosi in OK Junior lasciano intendere che, nelle Finali di domani, la corsa ai titoli mondiali sarà un grande spettacolo.

In diretta dal Mondiale.
La fase più accesa della manifestazione impegnerà la giornata di domani, che prevede la disputa delle ultime manche di qualifica in mattinata, prima dell’inizio della cerimonia di presentazione dei piloti. Il momento clou è atteso nel pomeriggio, con il via alle 14:20 della Finale OKJ, seguita dalla Finale OK. Le immagini in diretta dai canali internet cikfia.tv e cikfiachampionship.com saranno diffuse a partire dalle 10:30, proseguendo fino al termine della giornata con le premiazioni a podio. Il riepilogo in immagini e commenti dell’intero weekend sarà trasmesso da Motorsport.TV, con il servizio speciale programmato tra una settimana.

Pedro Hiltbrand ribalta i pronostici in OK.
Il campione uscente non ci sta: Pedro Hiltbrand (TonyKart-Vortex-LeCont, nella foto sopra) ha rimediato al 18. tempo segnato ieri in prova con tre importanti vittorie nelle manche odierne. A porsi come primo avversario dello spagnolo, che punta a replicare il titolo mondiale conquistato nel 2016, è l’inglese Danny Keirle (Zanardi-Parilla), autore oggi di due successi in gara. A conferma delle belle prestazioni espresse nelle prove ufficiali, ci sono però anche il finlandese Juho Valtanen (Kosmic-Vortex) e il britannico Finlay Kenneally (Tony-Vortex), vincitori di una manche ciascuno. E in buon recupero è pure un altro spagnolo: David Vidales (TonyKart-Vortex), secondo al Mondiale OK Junior 2016, si pone nella lista dei favoriti dopo aver vinto anche lui una delle manche. Restano da disputare le eliminatorie di domani mattina, prima che sia detta l’ultima parola per gli schieramenti di partenza sia in OK che in OK Junior.

Harry Thompson rilancia in OK Junior.
Per chiarire ulteriormente le proprie intenzioni, il britannico Harry Thompson (FA Kart-Vortex-Vega, sopra) ha vinto 3 delle manche disputate finora, rilanciando ulteriormente le proprie quotazioni dopo il miglior tempo segnato ieri nelle prove ufficiali. La sorpresa è stato l’inglese Dexter Patterson (Exprit-TM), che rispetto a ieri ha recuperato bene, riuscendo a vincere 2 gare. Con lo stesso risultato di 2 successi di manche hanno chiuso la giornata anche il russo Aleksey Brizhan (Tony Kart-Vortex) e il pilota di Barbados Zane Maloney (FA Kart-Vortex), mentre una vittoria a testa è nel ruolino del brasiliano Gabriel Bortoleto (CRG-Parilla), dell‘inglese Christoher Lulham (Exprit-TM) e dell’australiano Jack Doohan (FA Kart-Vortex).

Fonte: WSK Promotion Press Office