Briggs Kart Championship – Cremona – Round 2, Report

Briggs Kart Championship – Cremona – Round 2, Report

Crescono i piloti (70 partecipanti), lo spettacolo e le emozioni in pista nella Serie promozionale Briggs Kart Championship, che sulla pista di Cremona ha disputato il 2° appuntamento stagionale. Anche sul tracciato lombardo si sono confermate tutte equilibrate le 4 categorie agonistiche in gara, con le vittorie decise ancora una volta nelle battute conclusive di ogni Finale. Nella Mini è prevalsa l’esperienza e la determinazione di Gabriel Moretto (Raceland – Redder), che ha ottenuto un doppio successo molto importante in chiave campionato, al pari di quello di Nicolò Tarocco del Paprika Racing team nella Senior. Nella Junior, invece, Alessandro Raimondi ha conquistato il gradino più alto del podio in Gara 1 al debutto, mentre in Gara 2 il successo è andato ad Alessandro Mele di Racing Kart. Nella Master, infine, la vittoria è stata una questione privata in casa Paprika Racing, con Simone Frealdo vincitore in Gara 1 e Giuliano Ghidini in Gara 2. In campionato, Moretto guida la classifica Mini con 95 punti su Girardello distanziato di 5 punti, nella Junior comanda Mele con 85 punti contro i 76 di Cambiaso, nella Senior Tarocco ha scavalcato Ceccato con 88 punti contro gli 85 dell’avversario, mentre nella Master è parità assoluta tra Ghidini e Frealdo entrambi a quota 90 lunghezze. Purtroppo nella 1ª Finale della Senior a causa di un contatto di gara Rossato è finito nelle gomme riportando un infortunio che non gli ha consentito di proseguire la manifestazione. A lui facciamo tutti i nostri auguri per una pronta ripresa e l’attendiamo in pista presto, magari già dal prossimo appuntamento di Campionato in programma il 6 Settembre a Viverone, in Piemonte.

MINI. La pole position è andata nuovamente a Gioele Giradello (Raceland), che ha conquistato per la 2ª volta consecutiva il Trofeo Greentire. Ma in gara Gabriel Moretto è scattato meglio e ha controllato l’avversario fino all’ultimo giro, quando ha reagito molto bene all’ultimo attacco di Girardello conquistando il successo per soli 21 millesimi sull’avversario. Al 3° posto ha concluso una gara da protagonista Emanuele Romano del team K-Dad Motorsport, mentre Giacomo Galesso ha ottenuto il 4° posto davanti a Costa, che ha completato il podio. Sfortunato Cecchetto, finito in testa-coda mentre lottava per il 3° posto e che si è dovuto quindi accontentare del 10° posto preceduto da Farro e Marchesi. In evidenza anche Magistro e Muzzolon, rispettivamente 6° e 7° al traguardo.

In Gara 2 Gabriel Moretto si è confermato in grande spolvero bissando il successo della 1ª Finale, mentre alle sue spalle ha confermato un eccezionale feeling con il circuito di Cremona Emanuele Romano, che ha conquistato un bellissimo 2° posto e tanti punti in chiave campionato. Molto positiva anche la gara di Giacomo Galesso, 3° classificato davanti a Girardello e Magistro. Al 6° posto si è classificato Cecchetto, quindi Marchesi ha preceduto CostaFarro e Muzzolon.

JUNIOR: Un errore di Mele ha regalato il successo in Gara 1 ad Alessandro Raimondi, bravo a cogliere un successo pieno nella gara del debutto. Mele ha comunque limitato i danni in chiave campionato con il 2° posto, precedendo Cambiaso e Casarini.

In Gara 2 un problema tecnico ha fermato Raimondi, lasciando il via libera a Mele che è tornato al successo precedendo Casarini Cambiaso.

SENIOR: Tarocco, Ceccato e Bettinelli hanno dato spettacolo in Gara 1, confrontandosi per la vittoria in modo corretto con vari sorpassi e terminando nell’ordine sotto alla bandiera a scacchi raccolti in soli 3 decimi. Al 4° posto si è classificato un ottimo Colella, che ha preceduto TecchioValmassoi Monfrini. La top ten è stata completata da Fontanella, 8° al traguardo davanti a Clerici e Castelli.

In Gara 2 il copione si è ripetuto, ma questa volta nel trenino di testa a lottare per il successo si è inserito anche Tecchio, ma nonostante il pressing degli avversari ancora una volta si è imposto di misura Nicolò Tarocco, che ha preceduto Bettinelli, Tecchio e Ceccato. Al 5° posto ha chiuso Colella, davanti a Valmassoi, Monfrini e Castelli. Al 9° posto si è classificato Clerici davanti a Maci.

MASTER: Marco Castiglioni del team Miout partito dalla pole ha guidato a lungo la corsa, ma nel finale ha dovuto cedere il passo a Frealdo, Ghidini e Ferlito, che hanno concluso nell’ordine divisi da pochi decimi. Al 4° posto si è inserito bene Marco Strafurini, mentre Castiglioni si è dovuto accontentare del 5° posto precedendo Galiazzo e Gastaldi. La top ten è stata completata da Ligotti e Pienovi, entrambi in gara con i colori dello Zena Karting.

In Gara 2 si è rinnovato il duello in casa Paprika Racing tra Ghidini e Frealdo, con il primo che ha vinto di misura sul compagno di squadra, mentre al 3° posto ha lottato per la vittoria anche Castiglioni. A seguire, Ferlito ha conquistato ancora un piazzamento di rilievo per il Campionato facendo suo il 4° posto, mentre Pienovi si è classificato in 5ª posizione. A seguire, Galiazzo ha preceduto StrafuriniPudduGastaldi e Russo.