Arce assegna i titoli della Coppa Italia ACI Karting 2019

Le manche di sabato hanno determinato i maggiori protagonisti della Coppa Italia di Arce. Domenica 20 ottobre Prefinali dalle 10.30 e Finali dalle 14.55 delle categorie 60 Mini, KZ2, KZN Under, KZN Over, X30 Junior e X30 Senior. Completa il programma la 125 Amatoriale e la Entry Level.

E’ entrata nel vivo la Coppa Italia ACI Karting che si disputa sul variegato Circuito Valle del Liri ad Arce (Frosinone), nella prova unica dove si affrontano, a parte qualche eccezione, molti dei maggiori protagonisti del karting nazionale amatoriale della 60 Mini, KZ2, KZN Under, KZN Over, X30 Junior e X30 Senior. Dopo le prove cronometrate di venerdì, sabato si sono svolte le manche di qualificazione valide per lo schieramento di partenza delle Prefinali di domenica mattina a partire dalle 10.30, a seguire dalle 14.55 si svolgeranno tutte le Finali per l’assegnazione dei titoli della Coppa Italia 2019.

Nella 60 Mini Valerio Proietti (Italcorse-TM) ha proseguito il dominio iniziale messo in mostra in prova per confermarsi leader anche nelle due manche di qualificazione di sabato. E’ Proietti quindi che ha guadagnato la migliore prestazione della fase di qualificazione e la pole position per la Prefinale di domenica mattina. A contrastare il pilota romano ci ha provato soprattutto Giulio Olivieri su Righetti Ridolfi-TM, secondo in tutte e due le manche e in recupero dopo il quinto posto in prova. Fra i migliori anche  Francesco Marenghi e Filippo Sala ambedue su Energy-TM che hanno guadagnato la seconda fila dello schieramento della Prefinale, davanti a Cristiano Bucciarelli (CRG-TM) e Achille Mizzoni (Italcorse-TM).

In KZ2 si giocano il successo soprattutto Antonio Piccioni su DFM-TM, vincitore della prima manche, e Francesco Comanducci su Tony Kart-TM, vincitore della seconda manche e autore del miglior tempo in prova. A guadagnare la migliore posizione sullo schieramento di partenza della Prefinale è stato però Comanducci, che partirà davanti a Piccioni, seguiti da Mirko Mizzoni (Italcorse-TM), Giuseppe Fusco (BirelArt-Vortex), Roberto Manduchi (GP Racing-Modena), Edoardo Salmaso (BirelArt-TM), Raffaele Andreoli (TK-TM).

In KZN Under problemi tecnici hanno afflitto nella prima manche il poleman delle prove Roberto Taglienti (TK-TM). Ad approfittarne è stato soprattutto Federico Diana (Maranello-TM) che ha centrato il successo in tutte e due le manche di sabato, con Marco D’Antoni (BirelArt-TM) al secondo posto in ambedue le gare di qualificazione. Simone Lepri (Energy-TM) e Federico Fasano (Praga-TM) si sono alternati in terza posizione nelle due manche, guadagnando la seconda fila della Prefinale. Seguono Fabio Bifulco (CRG-TM), Davide Mastracci (BirelArt-Vortex), Renzo Pecutari (Italcorse-TM), Antonello Rossi (Formula K-TM). Taglienti scatterà dalla nona posizione.

In KZN Over è Claudio Tempesti (Praga-TM) a gioire per questa prima fase di qualificazione. Il pilota toscano, autore della pole position in prova, scatterà infatti dalla prima posizione anche in Prefinale grazie alla vittoria nella seconda manche e il secondo posto ottenuto nella prima manche. Fra i più accreditati rivali, Tommaso Polidoro (TK-TM) vincitore della prima manche e terzo nella seconda manche dopo aver condotto in testa, e Pasquale Feola (DFM-Vortex), autore di un terzo posto nella prima manche e di un secondo posto nella seconda manche alle spalle di Tempesti e davanti a Polidoro. Alle spalle dei primi tre, fra i migliori si sono posizionati Emiliano Petrossi (Italcorse-TM), Carlo Caringi (TK-TM), Giovanni Faiola (BirelArt-Iame), Emanuele Villani (TK-TM), Paolo Beltramini (Energy-TM).

A offrire spettacolo nella X30 Junior sono stati soprattutto i due portacolori di Newman Motorsport su Tony Kart-Iame, Alessandro Silvaggi vincitore della prima manche e Andrej Petrovic andato al successo nella secondo manche dopo una serie di scambi di posizioni con il suo compagno di squadra. A guadagnare la miglior posizione di partenza in Prefinale è stato Silvaggi, con Petrovic secondo, seguiti dal poleman in prova Francesco Castagnina, Vincenzo Scarpetta e  Alessandro Lizio, tutti su Tony Kart-Iame.

Nella X30 Senior sono stati tre i primattori della fase di qualificazione, ovvero Alon Gabbay (Tony Kart-Iame) vincitore della seconda manche, Federico Albanese (Righetti Ridolfi-Iame) autore del miglior tempo in prova e vincitore della prima manche, e Vittorio Maria Russo (Tony Kart-Iame) con il secondo e terzo posto nelle due manche. Alle spalle di questi tre protagonisti, Gabbay, Albanese e Russo che nell’ordine si sono classificati ai primi tre posti per la Prefinale di domenica mattina, seguono Filippo Lulli (Italcorse-Iame) e Federico Felici (Kosmic-Iame).

Il programma di Domenica 20 ottobre: Prefinali dalle ore 10.30 e Finali dalle ore 14.55. A completare l’evento di Arce anche le categorie della 125 Amatoriale e della Entry Level.

Tutti i risultati, comunicati stampa, foto e Live Timing nel sito www.acisport.it

Nelle foto: 1) 60 Mini, Valerio Proietti; 2) KZ2, Comanducci e Piccioni; 3) KZN Under, Federico Diana (226) e Marco D’Antoni (218).