Antonelli vince a La Conca e incremente il vantaggio in campionato

Andrea Kimi Antonelli conquista la vittoria nella finale della classe OKJ sul Circuito Internazionale La Conca di Muro Leccese. L’italiano domina la gara nonostante l’impressionante rimonta di Thomas Ten Brinke. Nikita Bedrin completa il podio.

La giornata inizia con la vittoria di Arvid Lindblad (Exprit / TM Racing / Vega) nella prefinale A. Il britannico precede da Marcus Amand (KR / Iame / Vega) e Brando Badoer (Parolin / TM Racing / Vega).
Nell’altra prefinale, Nikita Bedrin (Tony Kart / Vortex / Vega) batte Andrea Kimi Antonelli (KR / Iame / Vega) dopo una intensa battaglia ruota-ruota.

In Finale B, Karol Pasiwicz (Luxor / LKE / Vega) conquista la vittoria andata ad Andrey Zhivnov (Kosmic / Vortex / Vega) che ha dominato l’intera gara. Nonostante ciò il russo è stato squalificato perché “ignorava il Codice di condotta di guida in più occasioni”. Il podio viene completato da Jonathon Weywadt (Exprit / TM Racing / Vega) e Marcel Kuc (Parolin / TM Racing / Vega).

Nella finale, un incidente alla prima curva comporta la fine della corsa per Conrad Laursen (FA Kart / Vortex / Vega), Alfio Spina (KR / Iame / Vega) e Tymoteusz Kucharzyck (Parolin / TM Racing / Vega). Nel frattempo, il pole sitter Arvid Lindblad di Forza Racing prende il comando davanti a Marcus Amand (KR / Iame / Vega). I due iniziato a darsi battaglia e questo aiuta il pilota della Rosberg Racing Academy, Andrea Kimi Antonelli a prendere il comando della gara al sesto giro. L’italiano non ha quindi rivali e va a vincere facilmente la gara.

La lotta per il secondo posto è controversa. Thomas Ten Brinke, partito al 23° posto a causa di un problema al motore in prefinale, fa una partenza impressionante e passa da 23° a 10°. Ma non solo, durante il resto della gara continua la sua rimonta e chiude secondo riuscendo così a tenere aperta la lotta per il titolo. Nikita Bedrin completa il podio dopo aver lottato per i primi posti durante l’intera gara.

Andrea Kimi Antonelli aumenta così il vantaggio in campionato da 4 punti a 61 punti su Thomas Ten Brinke che segue al secondo posto con gli stessi punti di Nikita Bedrin. Arvid Lindblad dopo un grande fine settimana si unisce alla lotta per il titolo nonostante abbia 85 punti in meno di Antonelli.

Il prossimo e ultimo round della WSK Super Master Series si svolgerà presso il Circuito Internazionale di Napoli a Sarno, in Italia, dal 21 al 24 marzo.




PH Sportinphoto