Al via gli Stage Valutativi della Scuola Federale ACI Sport per i giovani piloti impegnati nel Karting

I nuovi Stage Valutativi voluti da Giancarlo Minardi sono rivolti ai più giovani per aiutarli nella loro crescita agonistica fino all’approdo in automobilismo. Il primo Stage Valutativo si svolgerà a Roma e Viterbo il 10 e 11 dicembre con i figli degli ex piloti F1: Badoer, Larini, Patrese, Trulli. Il supporto tecnico è garantito da OTK Kart Group.

Sta per prendere il via una nuova iniziativa della Scuola Federale ACI Sport con la nascita di un programma di Stage Valutativi indirizzati ai piloti più giovani impegnati nel karting, con l’obiettivo di aiutarli e sostenerli nella loro crescita agonistica fino al debutto in automobilismo. Questi Stage Valutativi sono riservati ai ragazzi più promettenti e si affiancheranno alla consueta attività di supporto che da anni ormai lo staff della Scuola Federale fornisce sui campi di gara del karting.

Il primo Stage Valutativo di disputerà sul Circuito Internazionale di Viterbo l’11 dicembre e sarà preceduto da una giornata dedicata alla valutazione psico-fisica a Roma il 10 dicembre al Centro Sportivo Olimpico dell’Esercito. I primi 4 piloti chiamati a sostenere il primo Stage Valutativo sono giovani promesse con il privilegio di portare un cognome “pesante”, tutti figli d’arte di ex piloti di Formula 1: Brando Badoer (figlio di Luca Badoer), Davide Larini (figlio di Nicola Larini), Lorenzo Patrese (figlio di Riccardo Patrese), Enzo Trulli (figlio di Jarno Trulli).

Ideatore di questo nuovo progetto è Giancarlo Minardi, presidente della Commissione Velocità in Circuito ACI Sport e Supervisore della Scuola Federale, insieme allo staff della Scuola composto dal direttore Raffaele Giammaria, gli istruttori Enrico Toccacelo e Stefano Tredicine, oltre alla Segreteria con Alessandro Apostoli e Ludovica Di Mario. La parte tecnica sarà curata dallo staff di OTK Kart Group che metterà a disposizione i telai Tony Kart per la categoria Mini e i telai Exprit per le categorie Junior e Senior.

Questo il commento di Giancarlo Minardi: “Sono molto soddisfatto per la nascita di questa nuova iniziativa che riguarda stage valutativi con l’obiettivo di poter esaminare con più cognizione le qualità agonistiche dei nostri giovani in attività nel karting. Oltre alle supervisioni che regolarmente effettuiamo sui campi di gara, questa sarà una di quelle attività da sviluppare per un futuro programmato in modo che la Federazione possa aiutare ancor più compiutamente la crescita agonistica dei nostri talenti. Per questa prima esperienza di Stage Valutativo del 10-11 Dicembre abbiamo scelto quattro giovani, figli di ex piloti di Formula 1, ovvero Badoer, Patrese, Trulli e Larini, ancora impegnati nel karting ma alcuni già pronti per passare alla Formula 4. Finora i nostri stage valutativi sono stati rivolti ai ragazzi dall’età di 14 anni, questo progetto prevede invece di iniziare ancor prima in modo da poter aiutare i più meritevoli e seguirli fino al loro debutto in automobilismo. Sono certo che questa iniziativa potrà rivelarsi il modo migliore per formare con maggiore consapevolezza i giovani più promettenti.”

(nella foto: Enzo Trulli sul podio del Campionato Italiano ACI Karting di Adria, al centro della foto fra Pujatti e Bertuca, sarà uno dei quattro partecipanti al primo Stage Valutativo della Scuola Federale ACI Sport insieme a Brando Badoer, Davide Larini e Lorenzo Patrese.)