P1 Engines segna tre vittorie nel Prokart Challenge Finale in California

Il curriculum continua a crescere per P1 Engines

Tradotto con Google Translate

9 ottobre 2018 – P1 Engines torna a casa vittoriosa nel round finale dei SuperKarts! USA (SKUSA) California ProKart Challenge. Affrontando le strade del Grand Prix di Lancaster, P1 Engines ha conquistato tre vittorie, sei podi e diversi primi cinque risultati per chiudere la stagione 2018 del ProKart Challenge in California.

P1 Engines powered X30 Senior driver Dante Yu è entrato nell’evento cercando di farne due di fila dopo aver segnato la vittoria dello scorso anno. Yu è riuscito a migliorare i suoi risultati complessivi vincendo ogni sessione in pista. Afferrando la pole position, due vittorie nella heat race e la vittoria dell’evento principale, Yu ha aggiunto un’altra vittoria al suo curriculum sportivo e ha spuntato un’altra casella per P1 Engines.

Fellow X30 Il pilota senior Colby Dubato ha fatto un ottimo lavoro di qualifica con un risultato al terzo posto, ma non ha avuto fortuna una volta che l’azione ruota a ruota è iniziata. Alla fine della giornata, il contatto ha inviato a Dubato l’ordine corrente per un eventuale risultato al dodicesimo posto. Nick Ramirez ha migliorato dal suo caldo un DNF per farsi strada attraverso il field in heat two, e segnare un risultato al quinto posto nella finale del giorno. I piloti dei P1 Engines Jesse Gutierrez e Gary Lyles hanno completato la top-10 terminando nono e decimo rispettosamente.

Oliver Calvo è entrato per la prima volta nella divisione Junior KA100 all’evento Streets of Lancaster. Ottenuto una vittoria ai Grand Nationals IKF, Oliver ha iniziato il suo weekend con un terzo posto in qualifica. Attraverso le due gare di calore, Calvo ha faticato, ma quando è stato più importante è stato in grado di tornare al punto e ha segnato la vittoria. Con la vittoria, a Calvo è stato garantito un giorno di paga di $ 1000 ed è l’unico pilota eleggibile per il colpo al giorno di paga $ 10.000 presso le SuperNazionali SKUSA. Anche Frankie Mossman è entrato nella categoria Junior KA100 e ha corso tra i primi tre per tutto il weekend. Nell’evento principale, Mossman si è fatto strada dal retro del campo per catturare i leader, ma un cavo acceleratore rotto lo ha costretto al ritiro.

Il pilota della X30 Super Masters Stu Hayner ha conquistato il weekend segnando la pole position, due vittorie nella heat race e la vittoria nel main event aggiungendo un’altra vittoria ai P1 Engines.

Enzo Deligny e AJ Zarcone sono entrati nella divisione IAME Mini Swift e hanno mostrato un ottimo passo per tutto il weekend. Terminando i loro giorni rispettivamente in seconda e terza posizione, Enzo e AJ mettono due piloti P1 Engines al podio Mini Swift.

Nella divisione IAME Micro Swift, Logan Chambers ha guidato per tutto il weekend nella sua prima gara su strada e migliorato in tutte le sessioni in pista. Tenendo il naso pulito e fuori dai guai, Chambers si è assicurato il secondo posto e ha festeggiato sul podio alla fine dell’evento.

L’autista della X30 Junior, Alan Tang, ha avuto un fine settimana su e giù. Con il contatto pesante in calore due, è stato costretto a iniziare l’evento principale in coda al campo e cercare di lavorare in avanti. Alan ha messo la testa bassa e ha guidato come un veterano fino al P3 e ha segnato il giro più veloce nella main.

La prossima tappa per P1 Engines sarà il nonno di tutti, i SuperKart! USA (SKUSA) SuperNationals in novembre.

Per maggiori informazioni sui motori P1 o per prenotare uno dei motori a livello nazionale per i test o l’uso nel fine settimana degli eventi, si prega di visitarli online su www.P1Engines.com o contattare il proprietario P1 Jesus Vasquez al 909.948.2718 o via e-mail a Champions @ P1Engines.com. Inoltre, per seguire i risultati e le informazioni aggiornate su P1 Engines, diventa fan della “P1 Engines Fan Page” su Facebook.

Per informazioni su comunicati stampa o altri servizi multimediali offerti da Race Tech Development, contattare Mike Maurini via e-mail all’indirizzo info@RaceTechDevelopment.com o 317.270.8723. Race Tech Development può anche essere trovato su Twitter su @RTDMediaAndMgmt e su Facebook nella pagina Fan Tech Development Fan.