Terza vittoria di Endurance per la squadra di Bin Drai Karting al Dubai Kartdrome

Il team Emirates è in cima alla categoria corporate

[tradotto con il traduttore Google]

Il campione in carica Pro, il team Bin Drai Karting, con i piloti portoghesi Duarte Lopes, Andre Caido e Miguel Neto, ha ottenuto la sua prima vittoria dell’anno nel terzo round del Dubai Kartdrome Endurance Championship, alimentato da MSW sabato mattina presto (19 ottobre) per chiudere il gap nel campionato Pro sul frenetico Emirates Racing.

Dopo 700 chilometri e oltre dodici ore di gare di kart endurance sul circuito di ritorno inverso di 1,25 chilometri al Dubai Kartdrome, Lopes ha tagliato il traguardo per assicurarsi la vittoria complessiva per il team Bin Drai Karting, nonché i trofei della categoria Pro e della Coppa delle Nazioni.

Mihajlo Mulaji, stratega del team di Bin Drai Karting, ha osservato: “C’è sempre una pressione. L’anno scorso abbiamo vinto quattro gare su quattro, e questa volta le prime gare eravamo solo P2 e c’era molta pressione in aumento. Tuttavia, nel frattempo abbiamo guidato la Mini Enduro Cup (dal 10 giugno al 2 settembre) e abbiamo vinto tre gare su tre e siamo tornati al lavoro “.

Arjun Manjunath, Romaldo Labrooy e Ramez Azzam di Emirates Racing hanno perseguitato i campioni in carica per tutto il contest, ma sono rimasti due giri corti quando la bandiera a scacchi ha sventolato per concludere i 700 chilometri di corse.

Dopo tre round, Emirates Racing, con 115 punti del campionato nella categoria Pro, mantiene un vantaggio di cinque punti sul Bin Drai Karting Team (110 punti) andando nel quarto e ultimo round dal 13 al 14 dicembre al Dubai Kartdrome.

Un’altra squadra dell’Emirates Group Karting Club (EGKC), il Team Emirates, con i piloti Jiby Kuriakose, Hugo de Frutos Maeso e Mohd Zubair, si è piazzata al terzo posto assoluto, in testa alla classifica Corporate contro la rivale LD Russia.

Il capo del team Emirates, Redza Jamil, ha dichiarato: “È stata una lunga gara per il team Corporate, in particolare che abbiamo deciso di optare per (solo) tre piloti, il che è stato davvero stancante per i piloti, ma ha reso migliore la strategia”.

Dopo tre round, il Team Emirates, con 115 punti nella categoria Corporate, ha anche un leggero divario di 5 punti rispetto ai contendenti LD Russia con 110 punti.

LD Russia, con i piloti Dmitry Levin, Konstantin Mandrikov e Victor Agafanov, sembrava forte per gran parte della gara, ma poi ha lottato per il tratto. Nonostante la sfida di Bin Drai per il comando generale nelle prime fasi del concorso, LD Russia ha chiuso al sesto posto alla fine della serata.

LD Russia è seconda nel Corporate Championship dietro il Team Emirates; tuttavia, la squadra tutta russa è ancora saldamente al comando della Coppa delle Nazioni con un totale di 115 punti, molto più avanti dei piloti sauditi, Seven Racing, con 67 punti.

Il manager del Dubai Kartdrome David Bright ha dichiarato: “È stata una grande gara. Bin Drai era oggi la classe del campo con la sua strategia e guida costante, adattandosi bene al circuito di inversione inversa impegnativo. Con Emirates Racing e Bin Drai Karting Team in lotta così vicino, sarà una resa dei conti epica per l’ultima gara di dicembre. Il team Emirates contro LD Russia sarà anche una gara entusiasmante da guardare, poiché entrambe le squadre sono fortemente motivate a lottare per il titolo Corporate ”.

Bright ha aggiunto: “Vorrei anche ringraziare il nostro Title Partner Motorsport Wheels per il loro supporto e fornire i freni EBC ad alte prestazioni di cui i concorrenti hanno goduto questo fine settimana. Non vediamo l’ora di gare più grandi insieme in questo campionato di livello mondiale. ”

Informazioni sul Dubai Kartdrome Endurance Championship
Dal 2005 team di tutto il mondo sono venuti a Dubai per sfidare questa serie di gare di endurance estrema. Ogni round di karting è il più duro possibile, richiedendo un’enorme resistenza, velocità, concentrazione e lavoro di squadra semplicemente per terminare una gara, che può richiedere 12 o 24 ore consecutive.

Il campionato si svolge su quattro turni, ognuno dei quali ha un obiettivo diverso. Il Round One prevede 12 ore di gare di endurance, il Round Two per 600 giri e il Round 3 per 700 chilometri. Il quarto round è il gran finale, che spinge le squadre per 24 ore estenuanti in pista.

Esistono due categorie principali di corse, Pro e Corporate, nonché una Coppa delle Nazioni per squadre con piloti di tutte le nazionalità.