Supertune porta a casa quattro vittorie a SKUSA Springnationals

Freddy Slater raddoppia in Junior mentre Supertune spazza Mini Swift

[tradotto con il traduttore Google]

È stato un fine settimana vincente per il Team Supertune allo Utah Motorsports Campus di Tooele, nello Utah per il programma Tony Kart di Indianapolis. Con quattro successi principali, otto podi e tre pole position, Supertune ha battuto gli eventi principali della classe Mini Swift e X30 Junior con Kai Sorensen, Enzo Deligny e Freddy Slater tutti in piedi sul podio per tutto il weekend.

Slater avrebbe aperto la strada domenica a X30 Junior, mentre era imbattuto per tutto il giorno. Assicurando la pole position, la vittoria prefinale e la vittoria del main event, il talentuoso inglese è raddoppiato domenica con il suo unico errore nel quinto posto nelle qualifiche di domenica mattina. John Burke ha tenuto il passo con Slater per tutto il weekend, piazzando due piloti Supertune sul podio sabato con il suo terzo posto, e ha aggiunto un top-10 domenica, arrivando ottavo dopo aver iniziato la sua prefinale al 38 °. Il nuovo arrivato Supertune Matthew Christensen è migliorato costantemente per tutto il weekend per finire nella top ten di domenica. Dopo aver guidato tredici posizioni nell’evento principale di sabato fino al 18esimo posto, Christensen ha migliorato altri sette dalla sua posizione di partenza nella finale di domenica per superare la striscia in P7.

“È stato un grande weekend tutto intorno”, ha spiegato Ben Cruttenden di Supertune. “Ci siamo concentrati sul lavorare insieme come una squadra e forse non mostrare la nostra vera velocità fino al giorno della gara, tenendoci un po ‘nella tasca posteriore e abbiamo pagato sia Mini Swift che Junior”.

Altre due vittorie nel fine settimana sono arrivate dalla classe Mini Swift come campione multi-time e 2019 Superkarts! Il vincitore della gara USA Kai Sorensen ha trasformato il suo impegno in pole position sabato in una vittoria principale. La domenica si è rivelata un po ‘più difficile per il giovane come un guasto al motore nel giro di riscaldamento, dopo le qualifiche all’interno della prima fila, relegato Sorensen in fondo al campo e al 31 ° posto in partenza per l’evento principale. Cercando di rimanere in lizza per il campionato, Kai ha guidato come un veterano esperto attraverso il campo e nella top-ten a reclamare la bandiera a scacchi in nona posizione.

La spazzatura di un uomo è l’oro di un altro uomo ed Enzo Deligny raccolse i pezzi per Supertune dopo le disavventure di Sorensen. Dopo il nono posto di sabato, Deligny si è qualificato ottavo domenica e si è classificato quarto in pre finale. Con una fila esterna due punti di partenza, il giovane pilota Supertune ha guidato in prima fila per conquistare la sua prima vittoria in SKUSA Pro Tour. Anderson Leonard ha conquistato il secondo gradino del podio nella categoria Mini Swift di sabato per aggiudicarsi un Supertune 1 – 2 appena finito dietro a Sorensen. Cercando di più su Domenica, un 16 ° posto di partenza nell’evento principale avrebbe danneggiato le sue possibilità, ma Leonard è tornato al settimo posto.

Alfie Slater, fratello minore del doppio vincitore della X30 Junior Freddy Slater, ha avuto una giornata da dimenticare sabato, ma è entrato a far parte delle celebrazioni del podio Supertune di domenica. In competizione con la classe Micro Swift, Slater ha ottenuto il terzo gradino del podio.

Cruttenden ha proseguito: “Posso solo sperare di avere risultati come questo fine settimana tutto l’anno, grazie a tutti i piloti Supertune, le loro famiglie, i meccanici e Tony Kart per il miglior telaio prodotto sul mercato per ogni classe di karting”.

Per maggiori informazioni su Supertune, opportunità di team race nel 2019, vendite di prodotti OTK, servizi motore e dino, contattare Ben Cruttenden al 317.900.3141 o via email a Ben@Supertune.us. Supertune può anche essere trovata attraverso i loro account di social media presso Supertune USA.

Per informazioni su comunicati stampa o altri servizi multimediali offerti da Race Tech Development, contattare Mike Maurini via e-mail all’indirizzo info@RaceTechDevelopment.com o 317.270.8723. Race Tech Development può anche essere trovato su Twitter su @RTDMediaAndMgmt e su Facebook nella pagina Fan Tech Development Fan.