Spagna e Italia protagonisti della 3ª edizione del World Contest di CRG

La factory italiana si è confermata tra le più dinamiche e attive nel mercato del Rental Kart registrando un successo organizzativo e sportivo con il proprio evento dedicato alle piste Rental che utilizzano Kart CRG. Dal punto di vista sportivo il successo è andato al team spagnolo CH-T Gold di Piñero, Alcaraz e García nella categoria PRO e alla squadra Italiana Chioggia Kart Racing 2 di Favaretto, Varotto e Polauszach nella categoria SILVER.

Con 38 team in pista provenienti da 8 diverse nazioni e oltre 180 piloti, la 3ª edizione del Rental Kart World Contest di CRG si è chiusa con un bilancio organizzativo e sportivo molto positivo. L’edizione 2019 dell’evento è stata ospitata dalla pista di Franciacorta in Italia e si è svolta con un inedito format che ha eletto vincitori nelle due categorie (PRO e SILVER) gli equipaggi che hanno conquistato più punti in un percorso di gara che ha previsto una Superpole, 2 gare Sprint e una gara Endurance di 8H. Per i piloti e team manager si è trattato di un impegno su tutti i fronti, intenso, che ha esaltato le squadre più complete, in grado di esprimere sia la velocità assoluta nella Superpole e nelle gare Sprint, sia il collettivo e le strategie più efficaci nella gara Endurance. Le bandiere di 8 nazionalità, tra cui Cina, Germania, Ucraina, Spagna, Romania e Repubblica Ceca, hanno creato una coreografia incredibile alla Drivers Parade, così come il paddock allestito con strutture di oltre 400 metri quadrati destinati ai pit box e all’area Hospitality gestita dal partner dell’evento, l’azienda italiana Fratelli Beretta.

Il CRG World Contest è divenuto uno dei trofei più ambiti tra gli appassionati di rental kart e consente alle squadre selezionate dalle piste e dagli eventi CRG in tutto il mondo di vivere un confronto in pista avvincente in un evento dove la fornitura dei kart e di tutti i servizi di pista è curata in prima persona da CRG, uno dei brand più prestigiosi del karting internazionale. Gli standard organizzativi dell’evento si sono confermati di alto livello, così come elevatissimo è stato il livello e il valore delle squadre protagoniste in pista.

Dal punto di vista sportivo, dopo due sessioni di prove libere, la manifestazione è entrata nel vivo con la Superpole, una sessione di 10’ che ha determinato la griglia di partenza della 1ª Gara Sprint, ma soprattutto ha assegnato i primi punti validi per la classifica generale. Nella categoria Pro il miglior tempo è andato al team Chioggia Kart Racing 1, che ha preceduto Gas RT, CH-T Gold, DMS Motorsport e Miout Kart Racing. Nella categoria Silver, invece, la Superpole ha visto prevalere Chioggia Kart Racing 2 su Titti’s Fuoriserie e Zena Silver.

Nelle 2 gare Sprint previste per ognuna delle due categorie in gara si è subito profilato nella categoria Pro un confronto avvincente tra Chioggia Kart Racing 1 e CH-T Gold con la squadra italiana che ha chiuso con una vittoria e un 3° posto contro una vittoria e un 2° posto degli avversari spagnoli. Tra loro si è inserita bene la squadra DMS Motorsport, che ha conquistato il 5° posto in Gara 1 e un eccellente 2° posto in Gara 2. In evidenza anche Miout Kart Racing, 3° al traguardo in Gara 1, ma solo al 10° posto in Gara 2 a causa di un contatto.

Le gare Sprint della categoria Silver, invece, hanno visto gli equipaggi Allianz e Copat Team Ferito dividersi equamente il 1° e 2° gradino del podio: Allianz ha vinto Gara 1 con gli avversari diretti al 2° posto, mentre Gara 2 si è chiusa a posizioni invertite. Il 3° gradino del podio è andato agli spagnoli di CH-T Black in Gara 1 e alla squadra tedesca di Arena of Speed II in Gara 2.

La 8 Ore Endurance è partita con una classifica provvisoria molto corta e tante squadre potenzialmente in grado di vincere, sia nella categoria Pro, sia nella Silver. E dopo 8 ore spettacolari, di grande equilibrio tecnico in pista, di strategie molto diversificate tra i vari team e anche 2 interventi della Safety Car che hanno influito sul programma pianificato dei pit stop delle singole squadre, nella categoria Pro si è imposta la squadra spagnola CH-T Gold con soli 24” di vantaggio sulla squadra italiana Chioggia Kart Racing 1. Con questo successo di misura e i punti conquistati in mattinata, l’equipaggio spagnolo di Piñero, Alcaraz e García ha conquistato anche il titolo assoluto di categoria precedendo proprio l’equipaggio italiano gestito dal circuito di Chioggia (Santi, Brunati e Rossato). Al 3° posto tra i Pro ha chiuso una bellissima gara Steel Ring Gold della Repubblica Ceca (Vojtěch, Talaš, Svoboda e Richter), mentre al 4° e 5° posto si sono classificati Miout Kart Racing e DMS Motorsport. Nella classifica generale di categoria, al 3° posto alle spalle dei due top team protagonisti dell’evento, si è piazzata la DMS Motorsport che solo nell’ultimo stint di guida ha avuto la meglio su Miout. A seguire, 5° posto per Steel Ring Gold e 6ª posizione per la squadra ucraina Ingul-kart RT.

Nella categoria Silver è stata più netta l’affermazione di Chioggia Kart Racing 2 (Favaretto, Varotto e Polauszach), che sul traguardo ha preceduto di 3 giri Copat Team Ferlito (Ferlito S., Ferlito D., Ferlito D. e Ferlito R.) e Bolza Corse (Bimbati, Segato, Mocchiutti, Paganin e Carpenedo). A seguire si sono classificati l’equipaggio spagnolo CH-T Black e Beretta Racing Team, mentre più sfortunata è stata la squadra di Allianz che ha chiuso solo in 8ª posizione. Nella classifica generale il Trofeo Silver è andato a Chioggia Kart Racing 2 con 100 punti conquistati davanti a Copat Team Ferlito con 96 e ad Allianz con 71. A seguire, ottimo 4° posto per CH-T Black, 5ª posizione per Bolza Corse e 6° posto per Beretta Racing Team.

Il prossimo appuntamento con il Kart Endurance by CRG sarà la 24 Hours of Italy in programma sul circuito di Adria nel mese di aprile.