Rafael Câmara arriva in alto in Finlandia

0
Rafael Câmara arriva in alto in Finlandia
CAMARA RAFAEL, OK-Junior, BRA, EXPRIT / TM RACING / VEGA, FORZA RACING, World Karting Championship, ALAHARMA, International Race, © KSP Reportages

Il giovane pilota brasiliano ha fatto una forte impressione durante il Campionato mondiale FIA ​​Junior Karting che si è svolto ai primi di settembre in Finlandia. Ha concluso la sua seconda stagione nella categoria OK-Junior sul secondo gradino del podio mondiale alla fine di una competizione particolarmente difficile con oltre un centinaio di partecipanti.

Vice Campione del mondo
Rafael Câmara è stato a lungo riconosciuto come un pilota molto veloce. Tuttavia, molti ostacoli gli hanno impedito di mostrare il suo enorme potenziale con un risultato significativo in una grande competizione internazionale. In Finlandia, lo scontro sportivo tra più di cento dei migliori giovani piloti di kart al mondo non è stato privo di difficoltà. Innanzitutto, il circuito di Alahärmä ha confermato la sua reputazione di selettività, consentendo solo a contendenti solidi di avere successo. Anche il tempo che cambia ha complicato le cose. In pista, l’impugnatura ha attraversato tutte le possibili sfumature tra una superficie completamente asciutta e totalmente inzuppata.

CAMARA RAFAEL, OK-Junior, BRA, EXPRIT / TM RACING / VEGA, FORZA RACING, World Karting Championship, ALAHARMA, International Race, © KSP Reportages

Rafael Câmara è stato molto versatile nelle situazioni più diverse. Ha potuto contare sull’esperienza del team Forza Racing, guidato da Jamie Croxford, per fornirgli un kart Exprit / TM Racing che era sempre al culmine della competitività.

Un evento impeccabile
Il fantastico risultato ottenuto dal giovane brasiliano è stato accompagnato da prestazioni esemplari durante tutte le fasi della competizione. Rafael era già veloce nelle prove libere, ma ha ottenuto ancora di più in qualifica con il 2 ° tempo più veloce tra i 104 piloti, a soli 54 millesimi di secondo dalla pole.

Ben piazzato all’inizio delle sue sei manches di qualificazione, Rafael ha tagliato il traguardo tre volte come vincitore, indipendentemente dalle condizioni della pista. Ha guidato con relativa cautela sotto la pioggia battente e ha subito una penalità di 3 ” in una delle partenze, ma ha terminato questa fase pericolosa tra le prime cinque.

CAMARA RAFAEL, OK-Junior, BRA, EXPRIT / TM RACING / VEGA, FORZA RACING, World Karting Championship, ALAHARMA, International Race, © KSP Reportages

Partendo dalla quinta posizione per la finale decisiva, si è preso il tempo per valutare la situazione su pneumatici bagnati su una pista asciutta prima di iniziare l’attacco. Ha preso il 2 ° posto dopo solo il quinto dei 21 giri e ha distanziato i suoi inseguitori, il leader è già sfuggito alla sua portata. Rafael ha mantenuto un ritmo molto elevato senza errori ed è stato premiato per i suoi sforzi e il suo talento diventando vice campione del mondo FIA Karting – Junior del 2019.

“La mia gioia è immensa!”, Ha detto Rafael. “Salire sul secondo gradino del podio mondiale è un momento che conta nella vita di un pilota, in particolare quando Felipe Massa, presidente della CIK-FIA, si è congratulato con me. La finale è andata avanti in modo da non riuscire a ottenere il 1 ° posto, ma penso di essermi comportato bene in condizioni talvolta difficili e che gli osservatori lo hanno capito. Voglio ringraziare Jamie Croxford e il team Forza Racing per l’ottimo lavoro svolto. “