Podio per Kosmic a Zuera

Podio per Kosmic a Zuera

Il Kosmic Kart Racing Department torna dal primo appuntamento della Champions Of The Future, gara “test”, preparatoria in vista del primo round del Campionato Europeo OK e OKJ, con importanti conferme dal punto di vista della bontà del pacchetto Kosmic Mercury R – Vortex e del lavoro svolto dal team. Sul tracciato Circuito Internacional De Zuera i nostri portacolori sono più volte capaci di viaggiare sui ritmi migliori e lo conferma il fatto che il materiale Kosmic Kart / Vortex salga sul secondo gradino del podio della OK-Junior con Freddie Slater, pilota Ricky Flynn Motorsport.

Anche per il Kosmic Kart Racing Department il miglior risultato del weekend arriva dalla OKJ dove Alexander Gubenko taglia il traguardo della finale all’ottavo posto. Il risultato del russo, tra l’altro, è frutto di una brillante rimonta di 7 posizioni dopo un 15° posto in prefinale che di certo non rispecchia il suo potenziale. Gubenko disputa infatti delle Qualifying Heats da protagonista, centrando anche un terzo posto e ottenendo il settimo posto nella graduatoria complessiva. Per Ean Eyckmans, invece, si tratta solo di trovare la continuità di risultati che ancora gli manca come dimostra la bellissima rimonta di 15 posizioni in Prefinale a cui non segue però una Finale altrettanto brillante. A Zuera, infine, abbiamo rivisto in pista anche Axel Malja, ritornato per la prima volta sotto la nostra tenda dopo l’interruzione delle competizioni causa COVID-19, e che ha approfittato di questo appuntamento per riprendere confidenza con i ritmi della categoria.

Meritava sicuramente un finale migliore il fine settimana di Luigi Coluccio, ancora una volta una presenza costante tra le prime posizioni dello schieramento della OK al volante del suo Kosmic Mercury R. L’italiano infatti ottiene subito una buona posizione in qualifica, ma deve fare i conti con un ritiro che vanifica i risultati ottenuti nelle Qualifying Heats, tra cui un terzo posto. La domenica purtroppo, dopo le 10 posizioni recuperate nelle Prefinale della mattina, arriva un’altra delusione a causa di un incidente in cui viene coinvolto nel primo giro della gara decisiva che lo costringe a terminare il weekend anzitempo.

Dopo quattro gare consecutive in tre settimane, il Kosmic Kart Racing Department sfrutterà il weekend di pausa per prepararsi al prossimo appuntamento con la pista previsto per il fine settimana del 30 luglio – 2 agosto, quando, ancora sul Circuito Internacional De Zuera, prenderà il via il FIA Karting European Championship OK Junior.