Newman Motorsport e Flavio Olivieri in finale nella WSK Final Cup OKJ. Pedrini “Prossima sfida: Coppa Campioni a Zuera”

Sul tracciato dell’Adria Karting Raceway, teatro della WSK Final Cup, il team NEWMAN Motorsport si è avviato all’ultima parte della stagione internazionale di karting.

In un fine settimana fortemente condizionato dal maltempo e dalla pioggia che ha messo a dura prova gli oltre 220 piloti iscritti, la compagine cesenate diretta da Andrea Pedrini è stata tra i protagonisti col materiale Tony Kart nelle selettive categoria OKJ, composta da 68 iscritti, con 7 piloti (Flavio Olivieri, Andrea Filaferro, Rocco Mazzola, Ferdinando D’Auria, Alessandro Silvaggi, Vincenzo Scarpetta e Andrej Petrovic) e 60 MINI con 4 portacolori (Davide Larini, Giacomo Pedrini, Patric Fraboni e Petar Bogatovski) in una griglia che ha visto sfidarsi 96 giovani kartisti tra i 10 e 12 anni.

Flavio Olivieri regala a NEWMAN Motorsport l’accesso in Finale, conclusa al trentunesimo posto, dopo essersi messo in evidenza nelle 3 manche eliminatorie terminate in quattordicesima, tredicesima e dodicesima posizione con all’attivo 21 posizioni recuperate. Senza lo sfortunato epilogo nell’ultima sessione il rullino di marcia poteva essere ancora più importante.

In evidenza anche Andrea Filaferro che, dopo una qualifica non facile, nelle manche eliminatorie ha esaltato il pubblico con oltre 30 posizioni recuperate, di cui 10 e 16 sorpassi nell’arco rispettivamente dei dodici giri nelle ultime due manche. Finale sfiorata da Rocco Mazzola che in qualifica, col tempo di 1.07.612, aveva marchiato il miglior riscontro tra i compagni di team. Una penalità di 5” in prefinale per lo sgancio del musetto durante la bagarre, gli ha negato l’accesso dopo aver tagliato il traguardo al diciassettesimo posto. Positivo esordio coi colori NEWMAN Motorsport anche per Ferdinando D’Auria, autore di un fine settimana costante.

Ci avviamo alla conclusione di una stagione ricca di risultati con una nuova Finale in campo internazionale. Devo fare i complimenti a tutto lo staff WSK che ancora una volta è stato in grado di costruire un evento di altissimo livello richiamando tutti i costruttori, team e piloti più importanti del panorama mondiale del kart. I nostri piloti si sono messi in evidenza, soprattutto nelle manche eliminatorie corse in condizioni di pista asciutta, proseguendo il loro percorso di crescita anche sotto la pioggia, dove l’esperienza la fa da padrona. Per noi è stato un anno di grande crescita e devo ringraziare tutti i piloti che hanno corso con noi. Ora ci aspettano gli appuntamenti di Zuera con la Coppa Campioni e successivamente il Trofeo Senna a Sarno. Poi inizieremo a mettere le basi per il 2020.” analizza il team manager Andrea Pedrini.

Tra i MINI, Davide Larini e Giacomo Pedrini conquistano l’ingresso in Prefinale con Patrik Fraboni e Petar Bogatovski che hanno pagato a caro prezzo una qualifica poco fortunata.

Nella giornata di sabato, nella tenda è passato a fare un saluto a tutti i giovani ragazzi anche Gian Carlo Minardi nel ruolo di Supervisore della Scuola Federale ACI Sport “Michele Alboreto”, nonché Presidente della Commissione Velocità in circuito.

Dal 5 all’8 Dicembre nuovo appuntamento internazionale per NEWMAN Motorsport che volerà in Spagna, sulla pista di Zuera, per la XIX edizione della Coppa Campioni insieme a Flavio Olivieri e Ferdinando D’Auria in OKJ e, il weekend successivo, sulla pista di Sarno in occasione del Trofeo Ayrton Senna.

Foto: Sportinphoto.it