Nel 2018 Birel ART passa all’offensiva

Il marchio e il team Birel ART Racing affrontano la stagione 2018 con grandi ambizioni dopo gli insegnamenti derivati dalla stagione 2017 e dai numerosi punti positivi. Tecnicamente e umanamente tutto è pronto affinché il grande costruttore italiano si ripeta con la lunga tradizione di vittorie su tutti i circuiti.

Progettati sulla base delle esperienze di gara di queste ultime stagioni, i nuovi telai Birel ART e Ricciardo Kart S9 recentemente omologati per il periodo 2018-2020 hanno già confermato, in occasione dei test in pista, il loro potenziale per portare i piloti verso il successo. La fase di sviluppo prosegue secondo il programma fino alle prime gare dell’anno.
Il Team Birel ART Racing cambia fisionomia con l’arrivo alla guida di un grande personaggio del Karting al posto dell’apprezzatissimo Rickard Kaell Franchini. “Nicolas Todt ed io siamo particolarmente felici di dare il benvenuto al nostro nuovo Team Manager, Davide Foré.” , ha dichiarato Ronni Sala, Presidente di Birel ART. “L’incredibile esperienza maturata in oltre trentanni di competizioni del cinque volte Campione del Mondo, la sua conoscenza in prima persona delle gare e la sua fame di vittoria sempre intatta fanno di Davide Foré una new entry di spicco per la nostra squadra.”.

“Sono molto fiero di entrare a far parte di un’azienda così prestigiosa come Birel ART.”, ha confidato Davide Foré. “Si tratta anche di una nuova sfida molto eccitante che mi appresto ad affrontare con grande entusiasmo. Sono convinto che scriveremo delle belle pagine di storia del karting insieme a Birel ART. Ho tutta l’intenzione di avvalermi della mia esperienza di pilota, di sviluppatore e di manager dei piloti affinché questa sfida abbia successo. So che posso contare sulla squadra per affrontare al meglio l’arduo compito che mi aspetta.”. Elemento indissociabile per la conquista di vittorie, la formazione 2018 dei piloti del Team Birel ART Racing non manca certo di risorse. Le straordinarie performance di Marijn Kremers (NLD) nella KZ e di Riccardo Longhi (ITA) nella KZ2 l’anno scorso rappresenteranno i valori sicuri della squadra di questa stagione insieme ad Alexander Dahlberg (SWE). Rick Dreezen (BEL) difenderà anche lui i colori Birel ART con il team KSW Birel Austria, mentre Kremers gareggerà anche nella OK.

Luigi Coluccio (ITA) sarà un nuovo elemento di spicco nella OK al lato di Valentino Fritsch (DEU), Gustav Grinbergas (POL), Matey Kacosky (CZE), Samuel Lupien (CAN) e Marco Settimo (ITA), nel Team Kubica. Francesco Pizzi (ITA), Thomas Ten Brinke (NLD) e Thomas Nepveu (CAN) saranno le speranze del marchio nella OK-Junior. Il Team Birel ART Racing disputerà un programma completo delle gare internazionali nel 2018 che inizierà a partire dalla fne del mese di gennaio con la WSK Champions Cup ad Adria. I maggiori riconoscimenti a livello europeo e mondiale in tutte le categorie sono l’obiettivo del celebre marchio di Lissone nel Campionato europeo e nel Campionato mondiale CIK-FIA, ma anche nelle diverse serie della WSK e nel Campionato tedesco per una parte di piloti o ancora durante le classiche come la Winte Cup

 

Fonte: Birel ART