MOJO Tyres a Le Mans – Tempi sul giro costanti usando solo un set

OCIEPA JULIUSZ, MICRO, PL, CRG / ROTAX / MOJO, OCIEPA JULIUSZ, Rotax Max Challenge International Trophy, LE MANS, International Race, © KSP Reportages

[tradotto con il traduttore Google]

La prima edizione del Rotax MAX Challenge International Trophy, ospitato dal famoso circuito di Le Mans Karting International in Francia dal 20 al 24 agosto, si è rivelato più di un semplice e entusiasmante evento di gara per i concorrenti, ma anche un dimostrazione di fiducia nel regolamento MOJO Racing Tyres. La pista veloce, spettacolare e tecnica che corre in una direzione in senso antiorario meno comune per una sfida aggiuntiva, nota per gli eventi di kart 24 ore su 24, ha fornito il luogo ideale per la prima.

MUNARETTO LUCA, DD2, ZA, BIREL / ROTAX / MOJO, KOKOSIOULIS ANNA MARIA, Rotax Max Challenge International Trophy, LE MANS, International Race, © KSP Reportages

Sei classi Rotax sono state contestate da quasi 300 piloti internazionali, la maggior parte dei quali non aveva mai guidato a Le Mans, utilizzando la gamma completa di pneumatici Rotondi MAX Challenge (RMC) MOJO slick in ogni categoria; Micro e Mini MAX su C2, Junior MAX su D2, con Master Senior MAX, DD2 e DD2 sull’ultimo D5. Dopo le prove libere di martedì, il programma ufficiale è iniziato mercoledì con sessioni di prove continue, mentre le classi Junior e Senior hanno montato il loro set di Parc fermé MOJO per le qualifiche quel pomeriggio. La pratica a tempo rimanente è stata completata giovedì.

Ad ogni pilota è stato permesso di usare solo un set di pneumatici slick MOJO per tutta la durata dell’evento, a partire dalle qualifiche fino alle finali di sabato. Nel caso delle categorie più giovani, i giri massimi completati sono stati circa 65-70, mentre entrambe le classi DD2 hanno percorso fino a 85 giri, dove ciascuno di questi quattro gruppi era limitato a una sola griglia quest’anno. Tuttavia, nelle Junior e Senior MAX con un numero maggiore di entrate, ha totalizzato fino a 105 giri, pari a circa 145 chilometri guidati, incluse cinque manche, per un totale di 42 manches di qualificazione sul programma. L’inclusione di finali supplementari ha permesso a tutti i piloti di gareggiare per l’intero evento di quattro giorni.

L’estate europea ha fatto da sfondo a giornate calde e soleggiate, con una temperatura dell’aria che ha toccato i 31 ° C … anche se si è sentita più calda! Ovviamente, le condizioni erano impegnative, con una notevole presa che garantiva una corsa stretta e dura. Il circuito di Le Mans sembra avere un ingombro molto ridotto in cui guidare al di fuori di questo può creare ulteriore usura. Le gomme MOJO sono state comunque eseguite molto bene con giri costanti e veloci oltre quello che molti potrebbero considerare come il normale ciclo di vita.

I piloti hanno commentato le buone prestazioni a tutto tondo delle gomme, rendendo la corsa divertente. L’organizzatore della gara e promotore 3MK Events ha avuto un feedback positivo anche per le gomme MOJO.

BESANCENEZ PAOLO, DD2, F, SODI / ROTAX / MOJO, BESANCENEZ PAOLO, Rotax Max Challenge International Trophy, LE MANS, International Race, © KSP Reportages

L’aderenza è rimasta molto costante, la mia trazione durante l’evento è stata ottimale e visivamente l’usura delle gomme è stata eccellente. Anche con le gomme da gara che hanno fatto +/- 80 giri, le prestazioni non sono mai diminuite drasticamente. Ho trovato più fredda la temperatura dell’aria, migliore era il MOJO D5 eseguito. L’usura delle gomme era minima e l’impugnatura si è aggirata intorno al 5 ° giro. L’idea di Rotax di simulare una procedura di Grand Finals riguardante la gestione delle gomme per l’evento è stata una buona proposta. Anche il concetto di dover disegnare un numero per il tuo set di pneumatici da gara è molto giusto per tutti i concorrenti. ”- pilota DD2

Abbiamo fatto il miglior tempo nella prefinale al 10 ° giro. Le gomme MOJO erano perfette!” – pilota DD2 Masters

Le mie gomme hanno mostrato tempi di giro costanti fino alla fine della finale e il giro 15 su 16 è stato il mio miglior giro. Anche senza cambiare le ruote [sui cerchioni]. ”- pilota Senior MAX

Le gomme MOJO sono state fantastiche!” – pilota Junior MAX

Quello che mi piace delle gomme MOJO è che puoi spingere in gara e ottenere comunque migliori tempi sul giro – 100%!” – pilota Micro MAX

Ecco una panoramica dei migliori giri di ogni classe all’RMCIT 2019, Le Mans.

[* I 3 piloti più veloci in ogni sessione + manches Junior e Senior MAX x 15 – miglior giro / gara]

CLASS:QUALI:QUALIFYING HEATS:P/FINAL:FINAL:
       
DD252.39252.85952.70052.56852.36952.640
*3 heats52.42953.01352.70352.88452.38552.678
52.52453.02852.74152.92352.41752.755
DD2 M53.09553.48853.49253.78953.10953.164
*3 heats53.17353.54053.52253.79353.17053.362
53.26653.57553.52953.89753.19253.427
Senior52.93252.89653.04753.36152.94552.966
*15 heats52.99553.06253.52953.39753.00853.007
Best 3/1553.05652.69453.45253.39153.10253.077
52.87452.87953.272
53.10853.31754.057
Junior53.45254.04253.83754.03954.44653.845
*15 heats53.80454.33054.11353.85954.45353.900
Best 3/1553.81854.56453.76953.73454.54953.954
54.22453.87253.724
53.44253.56854.340
Mini58.22058.39158.36858.27757.72857.963
*3 heats58.28658.41958.39858.31158.17458.325
 58.31758.47058.40358.33758.17758.491
      
Micro1:00.9491:00.8991:01.0131:01.2391:01.0711:00:839
*3 heats1:00.9491:01.0301:01.0141:01.2751:01.2431:00.919
1:01.0081:01.0451:01.1811:01.3281:01.3511:00.931

 

Informazioni sul Rotax MAX Challenge International Trophy
Il Trofeo Internazionale Rotax MAX Challenge – la più recente aggiunta al fantastico mondo delle corse Rotax MAX Challenge con partecipanti da tutto il mondo – è un ulteriore evento globale del calendario Rotax MAX Challenge. 3MK Events in collaborazione con BRP-Rotax ha organizzato questo evento speciale sul leggendario circuito internazionale di Le Mans Karting, riunendo molti piloti che volevano avere l’opportunità di competere con altri da tutto il mondo usando le proprie attrezzature personali e le loro consuete o squadra preferita.