LeCont si attrezza per la produzione di mascherine

0
LeCont si attrezza per la produzione di mascherine

Con il mondo del karting costretto a una pausa forzata, non mancano storie di solidarietà di chi si adopera per far fronte all’emergenza CoVID-19. A tracciare la strada è la LeCont Tyres di Walter e Sergio Cont, momentaneamente riconvertitasi alla produzione di mascherine, uno dei dispositivi di protezione più richiesti e difficili da reperire in questo momento.

È lo stesso Paolo Bombara, il responsabile marketing di LeCont, a raccontare di come l’azienda sia riuscita in quest’impresa in tempi così rapidi: “Con le gare di kart ferme, anche la nostra attività di produzione di pneumatici ha subito un brusco stop. La volontà di Walter e Sergio, ma anche di tutto il personale, però, era innanzitutto quella di fare qualcosa che potesse essere d’aiuto in questa emergenza. Così, grazie al know-how del nostro reparto LeCont Technology siamo riusciti a realizzare dei macchinari per produrre in maniera industriale grandi quantità di mascherine”.

Nello specifico, le mascherine sono di tre tipi differenti come mostrato nelle foto. Per la loro produzione, LeCont è dovuta scendere in campo in prima persona con il suo reparto di tecnologie meccaniche, oltre che per quanto riguarda i materiali, data l’impossibilità di reperire macchinari per la produzione di mascherine sul mercato. La prototipazione è stata portata a termine in pochissimo tempo con uno staff ridotto ai minimi termini e la produzione sembra ora pronta a partire.

Per il momento siamo ancora in una fase artigianale/industriale, ma contiamo di iniziare la produzione su larga scala a partire da settimana prossima: abbiamo già ordini per milioni di mascherine da evadere.” conclude Paolo Bombara.