L’ambizioso programma di Enzo Peugeot per il karting internazionale e la prima vittoria a Genk

L’ambizioso programma di Enzo Peugeot per il karting internazionale e la prima vittoria a Genk

[tradotto con il traduttore Google]

Enzo Peugeot è in competizione nella sua quarta stagione di Karting. A 13 anni, questo nativo di Beaune prende tutto ciò che può per avere successo. Il 2019 lo vedrà iniziare nella classe più alta della sua fascia d’età, nel cuore dei campi cosmopoliti dei campionati europei e mondiali FIA Karting. Dalla pausa invernale, ha già preso parte a tre eventi, in tre diversi paesi, e ha appena conquistato la sua prima vittoria sul circuito di Genk con la sua nuova squadra VDK Racing. Il tono è impostato! Motori pronti, e … azione!

Con la sua prima licenza di gara in mano, Enzo ha iniziato nel 2016 all’inizio, vale a dire il campionato della sua regione, Bourgogne-Franche-Comté. Dal suo quarto tentativo nella categoria Minime, è stato premiato con un primo podio. Ha poi acquisito esperienza partecipando alle Karting National Series, nella Coppa di Francia e nel campionato francese. L’anno seguente, nella classe Cadet, la sua velocità fu finalmente rivelata. Nella Coppa di Francia, il suo ottavo giro in qualifica lo ha portato davanti a 66 dei suoi rivali, e, nel campionato francese, ha guadagnato 58 posizioni durante le manche di qualificazione.

Nel 2018, Enzo mostrò ancora più velocità, ma non riuscì a realizzare il suo pieno potenziale. Durante un round della Northern Rok Cup in Italia, è salito sul podio e ha segnato il giro più veloce della finale. Ha quindi ottenuto il 2 ° miglior tempo davanti al gruppo francese che ha preso parte alla NSK a Salbris. Si è qualificato terzo per la finale dopo aver vinto una heat … ma un incidente durante la gara ha messo fine alla sua corsa. Lo scenario si è svolto quasi identicamente nel Kart Mag Trophy di Varennes, con un 3 ° miglior tempo nelle qualifiche, terminando secondo in due delle tre manche, stabilendo il 2 ° miglior tempo nella finale, ma mancando il podio . Poi, Enzo ha conquistato la pole position nella coppa francese di Mirecourt, senza mai finire al 2 ° posto nelle manche. Purtroppo, ha concluso la prefinale in … l’ospedale dopo uno sfortunato scontro.

Ma ha dimostrato a se stesso. Enzo è “veloce” come dicono i nostri vicini italiani. Stava mancando il copertoncino di un risultato significativo. Ecco perché il nuovo pilota della squadra belga VDK Racing ha davvero apprezzato il gusto dei pochi minuti trascorsi sul gradino più alto del podio Genk il 24 marzo.

Questo primo round della BNL Karting Series potrebbe essere utilizzato come preparazione per il round belga del campionato europeo OK Junior, che si terrà sul famoso circuito di Genk il prossimo maggio. Dopo aver conquistato la pole position, Enzo ha ottenuto una vittoria e un secondo posto in testa al sabato sera. La seconda sessione di qualifiche della domenica mattina lo ha visto segnare il 2 ° miglior tempo. In questo evento, le categorie OK e OKJ sono state raggruppate, con i conducenti più giovani che iniziano dietro i loro anziani. Enzo è stato penalizzato all’inizio della terza finale, dopo essere stato sorpreso da un improvviso rallentamento di un pilota OK. Ma il Bourguignon è riuscito a recuperare magnificamente prendendo il controllo della gara finale e ha conquistato la vittoria nella classifica combinata.

Laurent Peugeot, il padre di Enzo che è anche il suo meccanico, sta prendendo lezioni da questa mossa vittoriosa. “Il risultato finale è soddisfacente, anche se non tutto era perfetto. Abbiamo seguito le istruzioni di VDK Racing Alain e Eric Verdaasdonk mentre lavoravamo essenzialmente sull’autista. Enzo sta perdendo il tempo di guida in OKJ e abbiamo perso un mese di preparazione a causa di una lesione alle dita durante un round della WSK Super Master Series a Lonato. I suoi tempi sul giro sono molto buoni, ha prodotto gare forti e ha mostrato miglioramenti quando si tratta di gestire la temperatura del motore. Ma deve ancora migliorare su alcuni aspetti tecnici e sportivi “.

Le prossime settimane saranno abbastanza impegnative per Enzo, con quattro gare consecutive a livello di club, nazionale e internazionale! Il primo sarà il primo round della coppa francese OK-Junior ad Angerville il prossimo weekend, dal 6 al 7 aprile!

Le categorie: OK-Junior (12-14 anni), 125cc 2 tempi, ca. 30bhp, senza frizione, senza avviamento, 140 kg incluso autista. Nationale / Junior Max (12-16 anni): 125 cc 2 tempi, ca. 24bhp, frizione e starter, 145 kg incluso autista.